Passione

Aforismi

Cose

A volte le cose più semplici possono diventare straordinarie se sono fatte assieme alle persone giuste.
A volte succedono cose che non si è preparati ad affrontare.
Abbandona le cose passate, abbandona le cose avvenire, abbandona ciò che sta in mezzo, quando tendi verso l’altra sponda dell’essere. Se la tua mente è libera in ogni senso, non ritornerai più nel ciclo di nascita e vecchiaia.
Abbi cura delle cose, e le cose avranno cura di te.
Abbiamo sempre la tendenza a fantasticare sulle cose che non esistono, senza vedere le grandi lezioni che si rivelano ai nostri occhi.
Abbiate soprattutto il desiderio di separare le cose dal rumore che esse fanno.
Accadono cose che sono come domande. Passa un minuto, oppure anni, e poi la vita risponde.
Accettate le cose che non potete cambiare.
Alcune cose ci sfuggono perché sono così impercettibili che le trascuriamo. Ma altre non le vediamo proprio perché sono enormi.
Alcune cose diventano tanto nostre che le dimentichiamo.
Alcune cose non possono essere spiegate, vanno semplicemente vissute.
Alla fine otteniamo sempre le cose e le situazioni che dominano fortemente i nostri pensieri. I nostri pensieri ci ritornano sempre indietro come boomerang.
Allibisco quando sento dire che le idee e le cose sono identiche. È il potere di questo scarto che definisce la capacità di pensare.
Amiamo le cose che amiamo per quello che sono.
Bisogna cercare la verità e non la ragione delle cose, e la verità si cerca con l'umiltà.
Bisogna guardare le cose come stanno, descriverle nella loro complessità e il giudizio deve essere lasciato al lettore.
C'è chi guarda alle cose come sono e si chiede “perché”. Io penso a come potrebbero essere e mi chiedo “perché no?”
Certi uomini vedono le cose come sono e dicono: “Perché?”. Io sogno cose mai esistite e dico: “Perché no?
Ci interessa il versante pericoloso delle cose, Il ladro onesto, il tenero assassino, l'ateo superstizioso.
Ci sono alcune cose delle quali non devi conoscere il funzionamento, ma solo il fatto che funzionano. Mentre alcune persone studiano le radici, altre raccolgono i frutti. Dipende solo da quale parte vuoi metterti.
Ci sono ben poche cose più inutili, dal punto di vista pratico, dei ricordi felici.
Ci sono cose che ci fanno invecchiare più degli anni che passano.
Ci sono cose che non puoi spiegare. Sono cose che puoi capire solo vivendole.
Ci sono cose che non si dimenticano, ma che si possono perdonare.
Ci sono cose che si dicono meglio stando in silenzio.
Ci sono cose che vanno fatte ogni giorno. Mangiare sette mele la domenica sera invece che una al giorno semplicemente non produrrà l’effetto desiderato.
Ci sono due scelte fondamentali nella vita: accettare le cose come sono o accettare la responsabilità di cambiarle.
Ci sono occasioni e cause e perché e percome in tutte le cose.
Ci vogliono vent'anni per costruire una reputazione e cinque minuti per rovinarla. Se pensi a questo, farai le cose in modo diverso.
Ciò che realmente vogliamo è che le cose rimangano le stesse ma siano migliori.
Ciò che vediamo delle cose sono le cose.
Coloro che si applicano troppo alle piccole cose, diventano solitamente incapi delle grandi.
Considera le cose a seconda della circostanza, se hai cervello.
Da molte cose crescerà un grande mucchio.
Da piccole cose, spesso traggono origine grandi e gravi fatti.
Di tutte le cose esistenti alcune sono in nostro potere, e altre non sono in nostro potere... Gli uomini sono disturbati, non dalle cose, ma dai princìpi e dalle nozioni che si formano riguardo alle cose.
Dopo che le cose sono andate di male in peggio, il ciclo si ripeterà.
Ero solito dire: "spero davvero che le cose cambino". Poi ho imparato che il solo modo perché le cose cambino per me è quando provvedo io a cambiarle.
Esercitati nelle piccole cose, e quindi procedi con le più grandi.
Forse il caos e la casualità sono l’ordine naturale delle cose.
Gli umani dedicano la loro vita a ripetere cose, gesti e comportamenti che chiamano abitudini.
Grazie alla pazienza e al candore di un’altra persona le cose possono cambiare, diventare altre cose.
Guarda le piccole cose perché un giorno ti volterai e capirai che erano grandi.
Guardare in faccia le cose non è una buona abitudine; è motivo di inutile sofferenza.
Ho paura che non sempre il fatto che una cosa sia piacevole basti a provarne l’opportunità.
I desideri non cambiano le cose.
I leader sono persone che fanno le giuste cose. I manager sono persone che fanno le cose giuste.
I manager sono persone che fanno le cose nel modo giusto. I leader sono persone che fanno la cosa giusta.
Il bello ci attrae, disprezziamo l'utile; e le cose belle molto spesso sono la nostra rovina.
Il male non è una cosa, è un’assenza di cose.
Il mondo non può diventare tutto un'officina... come si andrà imparando l'arte della vita, si troverà alla fine che tutte le cose belle sono anche necessarie.
Il mondo è la totalità dei fatti, non delle cose.
Il nome che diamo alle cose definisce la nostra attitudine nei loro confronti.
Il potere di un uomo consiste nel vedere i vantaggi e gli svantaggi delle cose, quello delle donne esiste nell’esserli.
Il prezzo delle cose vien formato da due principi riuniti, bisogno, e rarità.
Il prezzo di ogni cosa è l'ammontare di vita che siamo disposti a scambiare per essa.
Il primo effetto di un eccessivo amore per la ricchezza è la perdita della propria personalità. Si è tanto più persone quanto meno si amano le cose.
Il sapere è il mezzo che ti permette di misurare le cose, i fatti, le situazioni, la logica in una dimensione altra. È questa l’intelligenza.
Il tragico non è il fatto di non sapere cosa vogliono dire le cose, ma il fatto che le cose non vogliono dire niente.
Il tuo atteggiamento mentale dà alla tua intera personalità un potere d'attrazione che attrae le circostanze, le cose e la gente a cui pensi di più!
Il vero leader è uno solo: colui che sostiene gli altri. Egli guida le persone, non le spinge; le coinvolge, non le costringe. Non perde mai di vista il principio più importante alla base di qualunque progetto umano: le persone sono più importanti delle cose.
Il vero spreco, da sempre, non è delle cose. È della vita.
Impara dalle cose negative quanto dalle positive, dagli insuccessi così come dai successi.
In generale quando una cosa diventa utile, cessa di essere bella.
In questo mondo ci sono tre tipi di persone: quelli che fanno succedere le cose, quelli che guardano le cose accadere e quelli che si chiedono che cosa è successo. Noi tutti abbiamo una scelta. Tu puoi decidere quale tipo di persona vuoi essere. Io ho sempre scelto di stare nel primo gruppo.
In questo mondo non vediamo le cose come sono. Le vediamo come siamo, perché ciò che vediamo dipende principalmente da ciò che stiamo cercando.
In realtà le cose veramente difficili sono tutte quelle che la gente crede di poter fare in qualsiasi momento.
Io credo più nelle cose che nelle parole.
L'abilità di convertire le idee in cose è il segreto del successo esteriore.
L'elemento storico nelle cose non è che l'espressione della sofferenza passata.
L'unico senso intimo delle cose è che esse non hanno nessun senso intimo.
La conoscenza della bellezza è il vero cammino e il primo passo per la comprensione delle cose che sono buone.
La fatale tendenza dell'umanità di smettere di pensare alle cose quando non sono più dubbie è la causa della metà dei suoi errori.
La felicità sta nel gusto e non nelle cose; si è felici perché si ha ciò che ci piace, e non perché si ha ciò che gli altri trovano piacevole.
La finalità dell'arte è dare corpo all'essenza segreta delle cose, non di copiare il suo aspetto.
La gente fa caso solamente alle immagini delle cose. Nessuno fa caso alle cose stesse.
La gente non cambia. Sono le cose che cambiano.
La gioia non è nelle cose, è in noi.
La maggior parte dei nostri problemi deriva dall'attaccamento a cose che a torto riteniamo permanenti.
La maggior parte delle cose non rimangono molto a lungo come sono.
La mente ignorante non interroga le apparenze per decidere se sono corrette; essa accetta semplicemente il fatto che le cose sono come sembrano.
La menzogna non è nel discorso, è nelle cose.
La meraviglia è in noi, non nelle cose.
La paura d'un nome non fa che accrescere la paura della cosa stessa.
La perfezione non si produce che accessoriamente e per caso; quindi non merita interesse alcuno, la natura vera delle cose rivelandosi solo nello sfacelo.
La stessa cosa può essere al tempo stesso buona, cattiva o indifferente.
La verità non può essere riconosciuta se non ci accorgiamo che assegniamo alle persone e alle cose una condizione di concretezza e di permanenza che in realtà non esiste.
Le cose brutte non sono le cose peggiori che possono capitarti. Il NULLA è la cosa peggiore che possa capitarci.
Le cose buone sono tutte convenienti: quelle cattive sono tutte troppo care.
Le cose che amiamo ci modellano.
Le cose che desideriamo, desideriamole poco, non solo perché non meritano di essere altrimenti desiderate, ma anche perché desiderandole molto diventano fonte di mille pene.
Le cose che furono dure da sopportare sono dolci da ricordare.
Le cose che non annoiano, stancano presto, mentre quelle apparentemente noiose non stancano mai.
Le cose che rimangono impresse nella memoria sono quelle che vorresti dimenticare, e le cose che vuoi disperatamente trattenere sembrano scivolare via come sabbia trascinata dalla brezza.
Le cose che sono troppo stupide per essere dette, vengono cantate.
Le cose che uno vuole di più sono le cose che sono probabilmente più degne di essere fatte.
Le cose di maggior valore nella vita non sono quelle che ottieni. Il maggior valore nella vita è quello che riesci a diventare. Questo è il motivo per cui desidero pagare un giusto prezzo per ogni cosa di valore. Se devo pagare per averla o guadagnarmela, la rende per me interessante. Se la ottengo gratis, non mi significa nulla.
Le cose di valore sono per definizione costose. Se non costassero troppo, probabilmente non ne apprezzeremmo il valore.
Le cose divulgate e le incredibili son sempre avidamente accolte.
Le cose esistono come vuoi se le pensi e se le vuoi, allora le puoi guidare, altrimenti vanno per conto loro.
Le cose finiscono ovunque là fuori ma non sempre dentro di noi. E fin quando non finiscono dentro di noi vivono ancora.
Le cose fuori del loro stato naturale né vi si adagiano né vi durano.
Le cose hanno qualità diverse, e l'anima diverse inclinazioni, perché nulla di semplice si presenta all'anima, e l'anima non si offre mai semplice a nessun soggetto. Da questo deriva che si ride e si piange di una medesima cosa.
Le cose hanno solo il valore che diamo loro".
Le cose in cui non speri accadono più spesso di quelle che ti aspetti.
Le cose male acquistate han mala fine.
Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione.
Le cose migliori sono quelle a miglior prezzo.
Le cose muoiono senza avvisare e quando muoiono non resuscitano più. Inutile farsi illusioni.
Le cose nella vita muoiono da sé, come sono nate, per noia, per indifferenza o anche per abitudine.
Le cose non sono di per sé interessanti, ma lo diventano solamente se ce ne interessiamo.
Le cose non sono sempre quello che sembrano. E quello che scegli non è sempre quello che ottieni. Altri possono scegliere per te.
Le cose non è necessario farle, nemmeno saperle fare, apprezzarle sì.
Le cose più desiderate non si realizzano; o, se si realizzano, ciò non accade nel tempo e nelle circostanze in cui esse avrebbero arrecato un estremo piacere.
Le cose più importanti per essere felici in questa vita sono l'avere qualcosa da fare, qualcosa da amare e qualcosa in cui sperare.
Le cose possono essere graziose, eleganti, sontuose, aggraziate, avvenenti, ma finché non parlano all'immaginazione non sono ancora belle.
Le cose si alterano per il peggio spontaneamente, se non vengono alterate appositamente per il meglio.
Le cose sono all'uomo limite, indizio, strumento. Come indizio, esercitano l'intelligenza; come limite, la sensività, vale a dire la facoltà passiva; come strumento, l'attività, cioè il volere e l'amore.
Le cose sono come sono. E anche le persone. Quel che è, è. E quel che è stato, è stato.
Le cose sono meravigliose se tu le ami.
Le cose sono unite da legami invisibili: non si può cogliere un fiore senza turbare una stella.
Le cose umane bisogna capirle per amarle, le cose divine bisogna amarle per capirle.
Le cose, secondo che in questo o quel modo ne usiamo, o sono uncini che ci afferrano e ci trascinano lontani da Dio, o sono scalini che c'innalzano e ci portano verso Dio.
Le cose, una volta pensate, che bisogno c’è di dirle?
Le grandi cose non vengono fatte per impulso, ma da una serie di piccole cose messe insieme.
Le grandi cose sono spesso più facili di quanto si pensi.
Le grandi persone parlano di idee, le persone medie parlano delle cose, e le piccole persone parlano del vino.
Le parole sono etichette che si appiccicano alle cose, non sono le cose.
Le piccole cose divertono le piccole menti.
Le piccole cose hanno l'aria di nulla, ma ci danno la pace.
Le piccole cose hanno la loro importanza: è sempre per le piccole cose che ci si perde.
Le piccole cose sono di gran lunga le più importanti.
Le piccole cose turbano le piccole anime.
Le sole cose che si possono ammirare per lungo tempo sono quelle che si ammirano senza sapere perché.
Metti tutte le cose al loro posto peculiare, e sappi che l'ordine è la grazia più grande.
Molte cose si eludono fingendo di non vederle.
Molto spesso la grandezza delle cose è solo una misura della nostra piccolezza.
Nella vita ci sono cose straordinarie che avvengono ordinariamente.
Nelle cose essenziali, unità; nel dubbio, libertà; in tutte le cose, carità.
Nessuna cosa che abbia una certa importanza può essere insegnata. Può solo essere appresa, con il sangue e il sudore.
Nessuna cosa nasce né perisce, ma da cose esistenti ogni cosa si compone e si separa.
Noi magnifichiamo le cose antiche e poco ci curiamo delle presenti.
Non apprezzi mai le cose che hai finché non le perdi.
Non c'è gradualità nell'accadere delle cose. Le cose, come quando capitano, capitano. E non è nemmeno che puoi accompagnarle, impedire che ruzzolino trascinandoti con loro. Non si possono far andare piano le cose che capitano.
Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda obsoleto il modello esistente.
Non ci son "cose piccole". Ci son soltanto "anime piccole".
Non esistono cose interessanti, solo cose a cui siamo interessati.
Non esistono cose noiose: esistono solo persone noiose.
Non esistono errori, ma opportunità per conoscere le cose.
Non fare mai una cosa sbagliata per farti un nuovo amico o tenerne uno vecchio.
Non guardare alle cose attraverso il filtro dei tuoi concetti: ogni cosa diventerà unica, autentica, e non ti annoierai mai.
Non pensare che le cose fatte devi contraddirle se ancora non le hai fatte non ce n'è bisogno!
Non serve mettersi in collera contro le cose: ciò non fa loro assolutamente nulla.
Non si potrà mai fare che siano le cose che non sono.
Non sono le cose a decretare chi siamo. Non sono gli abiti che indossiamo, le macchine che guidiamo o le opere che compriamo. Non è neppure dove viviamo, ma come viviamo.
Non sono le cose a turbare gli uomini, ma i giudizi che gli uomini formulano sulle cose.
Non ti fidar troppo del colore delle cose.
Non vediamo le cose come sono, ma vediamo le cose come siamo.
Non vediamo le cose come sono, ma vediamo le cose come siamo.
Non è necessario capire le cose per poter discutere sulle stesse.
Non è necessario rinunciare al passato per entrare nel futuro. Quando si cambiano le cose non è necessario perderle.
Nulla di ciò che ha grande valore nella vita viene ottenuto facilmente. Le cose più preziose sono spesso difficili. L'oro che ha il maggior valore giace in profondità nella terra, così come i diamanti.
Ogni cosa avviene conforme a natura.
Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono.
Ogni cosa ha le sue meraviglie, anche l'oscurità e il silenzio, e io imparo, in qualunque condizione mi possa trovare, ad esserne contenta.
Ogni cosa è fatta di tre punti di vista: il mio, il suo, e la verità.
Ogni cosa, sia essa più perfetta o meno perfetta, potrà perseverare sempre nell'esistere con la stessa forza con la quale comincia a esistere, così che, sotto questo aspetto, tutte le cose sono uguali.
Ogni giorno succedono piccole cose, tante da non riuscire a tenerle a mente né a contarle, e tra di esse si nascondono granelli di una felicità appena percepibile, che l'anima respira e grazie alla quale vive.
Ogni uomo è in grado di dare forma alle cose con il pensiero e, imprimendo il suo pensiero nella sostanza Informe, può determinare la creazione di ciò che pensa.
Oltre alla nobile arte di sbrigare le cose, c'è un arte ancor più nobile di lasciare le cose irrisolte... La saggezza nella vita consiste nell'eliminazione delle cose non essenziali.
Per essere felici bisogna staccarsi dalle cose.
Per fare le cose nel modo in cui vuoi farle, devi acquisire l'abilità di pensare nel modo in cui vuoi pensare. Questo è il primo passo per diventare ricchi.
Per l'uomo che percepisce le cose attraverso gli schemi prestabiliti del suo spirito, la verità del mondo è inaccessibile.
Per le persone secondo le quali le piccole cose non esistono, le grandi non sono tali.
Più sogni, più cose realizzi.
Più una cosa è speciale, più la gente tende a darla per scontata.
Provoca perplessità e sconforto che le cose cambino tanto senza che uno cambi rispetto alle cose.
Qualunque cosa perdi raddoppia automaticamente di valore.
Quando una cosa cessa d'essere oggetto di controversia, cessa di essere un oggetto d'interesse.
Saper amministrare le cose equivale al possederle.
Saper conservare le cose è qualità non inferiore a quella che serve per metterle assieme.
Scopo del viaggiare è disciplinare l'immaginazione per mezzo della realtà e, invece di pensare come potrebbero essere le cose, vedere come sono in realtà.
Se continui a dire che le cose vanno male, hai buone probabilità di diventare un profeta.
Se la conoscenza che tu possiedi non t’insegna nulla del valore delle cose, e non ti libera dalla schiavitù della materia, mai ti accosterai al trono della Verità.
Se non puoi fare grandi cose, fai piccole cose in una grande maniera.
Se non sai molte cose del tempo, il tempo segna la fine delle cose.
Se non ti piace il modo in cui stanno le cose, cambiale! Non sei un albero.
Se possiedi le parole, possiedi le cose.
Se sei il mio vero amico, allora mi ami per l'affetto, non per le cose.
Se uno cerca di capire le cose, capire anche gli altri, la diversità, le ragioni degli altri, allora riesce anche a gestire meglio le proprie pulsioni.
Se uno fa una cosa per un fine, non vuole la cosa che fa, bensì la cosa per cui fa quello che fa.
Si dice sempre che il tempo cambia le cose, ma in effetti devi essere tu stesso a cambiarle.
Si possono insegnare tante cose, ma le cose più importanti, le cose che importano di più, non si possono insegnare, si possono solo incontrare.
Siamo trascinati là dove ogni cosa è portata.
Soffrire ci insegna a desiderare le cose giuste.
Solo quando vengono a mancare, ci accorgiamo di quanto erano piantate nelle nostre vite persone e cose.
Sono tante le cose che perdiamo per la paura di perderle.
Sono tre le arti connesse a tutte le cose: una che usa, un’altra che fa, e una terza che imita le prime due.
Spesso le cose si uccidono per la paura di viverle.
Talvolta i pensieri ci consolano delle cose, e i libri degli uomini.
Tantissime cose le perdiamo per noncuranza, per disattenzione. Poi le cerchiamo ovunque quando non ci sono più: chiavi, monete, accendini, momenti, occasioni, persone.
Tutte le cose buone, dalla trota alla salvezza eterna, vengono dalla grazia e la grazia viene dall'arte e l'arte non viene facilmente.
Tutte le cose che mi piace fare veramente sono illegali, immorali oppure fanno ingrassare.
Tutte le cose che ora si credono antichissime furono nuove.
Tutte le cose che sono veramente grandi, a prima vista sembrano impossibili.
Tutte le cose debbono cambiare verso qualcosa di nuovo, in qualcosa di diverso.
Tutte le cose e le azioni esistenti nella Natura sono perfette.
Tutte le cose si potrebbero fare molto meglio se si potessero fare due volte.
Tutte le cose sono belle in sé, e più belle ancora diventano quando l'uomo le apprende. La conoscenza è vita con le ali.
Tutte le cose sono buone o cattive per confronto.
Tutte le cose sono piene di segni, ed è un uomo saggio chi riesce ad imparare una cosa da un'altra.
Tutte le cose sono possibili sino a che non sono provate impossibili, ed anche le impossibili possono essere tali solo al momento attuale.
Tutte le cose umane sono appese ad un sottile filo.
Tutte le cose, anche le meno interessanti, o le più brutte, hanno un lato piacevole. Bisogna solo volerlo vedere.
Tutti gli uomini che hanno ottenuto grandi cose sono stati grandi sognatori.
Tutti sono convinti che l'obiettivo dell'esistenza sia quello di portare a compimento un piano. Nessuno si domanda se quel progetto sia il proprio, o se sia stato pensato da altri. Le persone accumulano esperienze, ricordi, cose e idee altrui, più di quanto possano sostenere. E così dimenticano i propri sogni.
Tutto dipende da come noi guardiamo le cose, e non da come le cose sono di per se stesse.
Un giorno ti sveglierai e non ci sarà più il tempo di fare le cose che hai sempre sognato. Falle Adesso.
Un uomo scoprirà che se modifica i suoi pensieri riguardo alle cose e alle altre persone, le cose e le altre persone si modificheranno nei suoi riguardi.
Vi può essere bellezza tanto nelle cose umili quanto nelle più preziose.
Viviamo in un mondo di cose e il nostro unico legame con loro è che sappiamo come manipolarle o consumarle.
Voglio che le cose siano incredibili, troppo belle per sembrare vere.
Vorrei piuttosto rimpiangere le cose che ho fatto che quelle che non ho fatto.
È incredibile quanto poco durano le cose. Hanno un arco così stretto, e più le conosci più si restringe, più vedi la fine già dall'inizio. Eppure stiamo al gioco ogni volta. Ogni volta ci sforziamo di crederci.
È l'amore per le piccole cose a trattenerci nel mondo, a farci gustare la vita. L'amore per le cose grandi o supposte tali, ci stacca dal mondo e finisce per farci perdere il gusto del vivere.
È lo studio delle cose e il maneggio delle cose che ha istruito l'umanità e ha detronizzato gli dei.
È naturale ammirare più le cose nuove che le grandi.
È necessario che le cose più grandi abbiano un piccolissimo inizio.
È nel contatto con cose e menti nuove che acquisiamo consapevolezza di noi stessi e diventiamo valide materie di studio.
È nella dimensione delle cose che rimaniamo più spesso delusi.
È nella natura delle cose che ogni azione umana che abbia fatto una volta la sua comparsa nella storia del mondo possa ripetersi anche quando non appartiene a un lontano passato.
È quando sogni che concepisci cose straordinarie, è quando credi che crei veramente, ed è soltanto allora che la tua anima supera le barriere del possibile.
È una fortuna che le cose migliorino, ma sarebbe meglio se restassero buone.