Passione

Aforismi

Peggio

A volte siamo noi a fare in modo che succeda ciò che più temiamo, perché l’unico modo per liberarci dalla paura è che il peggio sia già successo.
Accetta il fatto che tutti noi possiamo essere colpiti, che tutti noi possiamo, e sicuramente accade a volte fallire. Penso che dobbiamo seguire una semplice regola: se possiamo sopportare il peggio, corriamo il rischio.
Accettare, non è la stessa cosa che adattarsi alla meno peggio.
Ad altri va peggio. È quello che mi dico nelle lunghe notti in cui non riesco a dormire. Ad altri va peggio.
Anche la mente più conservatrice non sa resistere a un cambiamento in peggio.
Aspettare il meglio e prepararsi al peggio: ecco la regola.
C'è chi ritiene che, se esiste una via che porta al meglio, questa richiede una bella occhiata al peggio.
C'è qualcosa di peggio che avere un'anima malvagia. È avere un’anima assuefatta.
C'è qualcosa di peggio dell'imprevisto... le certezze!
C'è una cosa peggiore del cambiamento ed è lo status quo.
Che non ci sia niente di peggiore del mondo, non si deve dimostrare.
Che tu ci creda o no, amico, c'è un tempo per ogni cosa. Non c'è niente di peggio che tormentarsi con la catena dei se. Si può decidere di prendere una direzione diversa solamente quando si è arrivati in un punto in cui la strada si divide, non prima.
Chi ben comincia, finisce male. Chi comincia male, finisce peggio.
Chi fugge la padella cade nella brace.
Chi si trova ridotto al peggio, ad esser la cosa più meschina e più avvilita dalla fortuna, sta sempre nella speranza, e non vive nella paura. Il cambiamento doloroso è quello che muove dal meglio: il peggio va a ritroso verso il sorriso.
Chi vede tutto nero e teme sempre il peggio e prende le sue misure in questo senso, non si sarà sbagliato tanto spesso quanto colui che dà alle cose un colore e una previsione serena.
Ci si abitua a tutto, al peggio come al meglio.
Ci sono cavalieri che peggiorano i loro cavalli, e cavalli che migliorano i loro cavalieri.
Ciò che temi non succederà, succederà di peggio.
Cosa resta di tutto il dolore che abbiamo creduto di soffrire da giovani? Niente, neppure una reminiscenza. Il peggio, una volta sperimentato, si riduce col tempo a un risolino di stupore, stupore di essercela presa per così poco.
Di solito è con le persone cui teniamo di più che siamo capaci di dare il peggio di noi stessi.
Dopo che le cose sono andate di male in peggio, il ciclo si ripeterà.
Dove tutto è cattivo dovrebbe essere buono conoscere il peggio.
Essere biasimati nella disgrazia è peggio della disgrazia stessa.
Essere mezzo cieco è peggio che esser cieco, perché si vede quel che ci manca.
Faccio errori, sono senza controllo e a volte difficile da sopportare. Ma se non riesci a sopportare il mio peggio, puoi star certo che non meriti il mio meglio.
Finché possiamo dire: "questo è il peggio", vuol dire che il peggio ancora può venire.
Gli italiani danno spesso il meglio di sé nel peggio.
Guerra è dapprima la speranza che dopo si stia meglio; poi l'attesa che l'altro stia peggio; poi la soddisfazione che anche l'altro non stia meglio; ed alla fine la sorpresa che tutti e due stanno peggio.
I cambiamenti non avvengono mai senza inconvenienti, perfino dal peggio al meglio.
I peggiori uomini danno i migliori consigli.
Il dolore e la morte non sono il peggio che possa capitare a una persona. Il peggio è l’umiliazione.
Il lupo che si sente è peggio dell'orco che si teme.
Il meglio che ci si può aspettare è di evitare il peggio.
Il meglio e il peggio della vita vengono sempre da dentro, chi vi racconta il contrario non sa di che parla.
Il modo più facile di sopportare una disgrazia è vedere un nemico stare peggio.
Il novanta per cento delle volte le cose vanno peggio di come pensavi sarebbero andate. Il restante dieci per cento delle volte non avevi alcun diritto di pretendere più di tanto.
Il peggio che ci può capitare nella vita è di avere in casa senza saperlo il nostro peggior nemico, il più crudele.
Il peggio della burocrazia è quando in uno Stato operaio sono gli operai a soffrire.
Il peggio ha sempre la meglio.
Il peggio non è morire, ma dover desiderare la morte e non riuscire ad ottenerla.
Il peggio non è sempre sicuro.
Il peggio, nel peggio, è l'attesa del peggio.
Il suo peggio è meglio del meglio di chiunque altro.
Il tempo perduto è come un buco in un calzino. Diventa sempre peggio.
Il tempo vola. E noi no. Ma il peggio sarebbe se noi volassimo e il tempo no. Il cielo sarebbe pieno di uomini con gli orologi fermi.
Impara a chiedere quello che desideri. Il peggio che la gente possa fare è non darti ciò che chiedi, ed è precisamente il punto in cui eri prima di chiedere.
In cose rischiose come la guerra, gli errori che provengono dal buon cuore sono proprio i peggiori.
Io non domando a che razza appartenga un uomo; basta che sia un essere umano; nessuno può essere qualcosa di peggio.
L'ansia, o il fanatismo del peggio.
L'arte di essere felici pur essendo poveri si riassume tutta in una frase: potrebbe andar peggio.
L'opposto di qualcosa di sbagliato, non è necessariamente buono e può essere persino peggiore.
L'uomo ha bisogno di quello che ha in sé di peggiore per raggiungere ciò che di migliore esiste in lui.
L'uomo non potrà mai essere uguale ad un animale: o si eleva e diventa migliore, o sprofonda in basso e diventa molto peggiore.
L'uomo si stanca del bene, cerca il meglio, trova il male, e se ne accontenta per timore del peggio.
La competizione tira fuori il meglio dei prodotti, e il peggio dalle persone.
La cosa peggiore è precipitarsi nell'azione prima che le conseguenze siano state opportunamente dibattute.
La gente pensa che la cosa peggiore sia perdere una persona a cui si vuole bene, ma si sbaglia. La cosa peggiore è perdere sé stessi mentre si vuole troppo bene a qualcuno, dimenticandosi che anche noi siamo importanti.
La grandezza nasce dalle ceneri del peggio. Come l'erba è più verde se sotto terra c'è un cadavere in disfacimento.
La libertà non è che una possibilità di essere migliori, mentre la schiavitù è certezza di essere peggiori.
La maldicenza rende peggiore chi parla e chi ascolta, e per lo più anche chi n'è l'oggetto.
La morte non è il peggio che può accadere agli uomini.
La nostra paura del peggio è più forte del nostro desiderio del meglio.
La paura è peggio del castigo.
La tragedia della guerra è che utilizza il meglio dell'uomo per fare il peggio dell'uomo.
La vendetta è come la politica: si accanisce fino a quando il brutto diventa peggio e il peggio diventa ancora peggio.
La vita, per come è davvero, è una battaglia non tra il male e il bene ma tra il male e il peggio.
Le cose brutte non sono le cose peggiori che possono capitarti. Il NULLA è la cosa peggiore che possa capitarci.
Le cose non sono mai così terribili da non poter peggiorare.
Le cose si alterano per il peggio spontaneamente, se non vengono alterate appositamente per il meglio.
Le donne sono tutte diverse. Fondamentalmente sono una combinazione di quanto c'è di peggio e di quanto c'è di meglio al mondo... magiche e terribili.
Le parole sono sia meglio che peggio dei pensieri, esse li esprimono, e si aggiungono a loro; esse danno loro potere nel bene e nel male; esse danno il via ad una lotta infinita, per l’istruzione, il conforto e la gioia, o per l’offesa e il dispiacere e la rovina.
Mi ritengo peggiore degli altri, ma non so quanti siano migliori di me.
Molti matrimoni potrebbero sopravvivere se i partner realizzassero che spesso il meglio viene dopo il peggio.
Nascondi un difetto, e il mondo immaginerà il peggio.
Nel corso della vita ho raggiunto la certezza che le catastrofi servono ad evitarci il peggio. Sapete che cosa è il peggio? È aver trascorso la vita senza naufragi, è esser sempre rimasti alla superficie delle cose.
Niente va così male che non possa andare peggio.
Noi dovremmo aspettarci il meglio e il peggio dal genere umano, così come dal tempo.
Non accontentarti di stare sulla difensiva e di schivare il peggio, ma va incontro agli ostacoli, deciso a superarli e a trarne vantaggio in qualche modo.
Non c'è niente di peggio che apparire un'impresa che non ama il cambiamento, poiché essa attirerà persone con il medesimo atteggiamento e questo ne decreterà la fine.
Non c'è niente di peggio dell'essere figliastri del proprio tempo. Non c’è sorte peggiore di chi vive in un tempo non suo.
Non c'è nulla al mondo peggio delle donne impudiche, tranne forse le donne.
Non c'è nulla di peggio del denaro nella società umana.
Non ci sono buoni e cattivi, ma solo cattivi e peggiori: è questo il fascino delle persone.
Non essere pessimista, ma preparati al peggio.
Non mi sforzo per diventare meglio di come sembrano gli altri, ma solo per non diventare peggio di come sono realmente.
Non saper rimediare a un errore è cosa peggiore dell'errore stesso.
Non v'è male tanto grande da non dover essere fatto per evitarne uno peggiore.
O dei immortali, non vi è di peggio che un ignorante, che non riconosce nulla giusto se non quello che piace a lui.
Ogni futuro è incerto e più certo è il peggio.
Ogni giorno l'oggi è peggiore dello ieri.
Ottimista è chi ritiene che le cose non possano andare peggio di come vanno.
Peggio di così le cose non possono andare. Diceva l'ottimista.
Pensarlo possibile ti spinge a darti da fare. Se ti rassegni, se pensi che invece il meglio sia passato, allora ti metti nel tuo angolo, immobile, ad aspettare l’arrivo del peggio.
Penso che ci sia solo una qualità peggiore della durezza di cuore, ed è la morbidezza della testa.
Per il sapiente è peggio essere disprezzato che percosso.
Per quanto nascosta sia una pecca, verrà sempre fuori al momento peggiore.
Per raggiungere la serenità interiore, è bene non trascurare quel che c'è di favorevole e di buono negli avvenimenti che ci capitano contro la nostra volontà, oscurando e bilanciando il peggio con il meglio.
Quando i rimedi non servono più, se si riesce a discernere il peggio hanno termine pure le afflizioni che la speranza teneva in sospeso. Piangere sopra un male ormai passato non giova ad altro che a tirarsi addosso nuove afflizioni.
Quando l'amore si riduce a essere un misto di interessi e di visceri, dobbiamo aspettarci il peggio.
Quando la vita invece di sorriderti ti spinge a fondo, combatti! Lotta! Sorridi! Prima o poi la vita migliorerà! Arrendersi è l'unico modo di farla sicuramente peggiorare.
Se gli uomini fossero così cattivi come si dipingono, sarebbe facile regolarsi. Invece sono peggio.
Se i migliori non s'impongono ai peggiori, i peggiori s'imporranno ai migliori.
Se la tua condizione ti sembra brutta, pensa a chi sta peggio di te.
Se non impariamo dalla storia, siamo condannati a ripeterla. Vero. Ma se non cambiamo il futuro, siamo condannati a sopportarlo. E questo sarebbe peggio.
Se per vincere a tutti i costi si ricorre all'imbroglio, si è peggio che perdenti, si è al tempo stesso sconfitti e indegni.
Se potessi sarei più assennato; ma mi trascina contro la mia volontà una forza nuova, e il desiderio mi tira in una direzione, la ragione nell’altra: vedo e approvo il meglio, ma seguo il peggio.
Se ti fischia un orecchio e' male, ma se ti applaude e' peggio.
Se una serie di eventi può andar male, lo farà nel peggior ordine possibile.
Sei uno che per principio non s’aspetta più niente da niente. Tu sai che il meglio che ci si può aspettare è di evitare il peggio.
Sorridi... Domani sarà peggio.
Sperare nel meglio, essere pronti al peggio.
Spesso le donne hanno il bene, se ne allontanano alla ricerca del meglio, trovano il male e se ne accontentano per paura del peggio.
Tanta gente tenta di mostrare il lato peggiore di sé. Cela la forza interiore con l’aggressività; dissimula la paura della solitudine con un’aria di indipendenza. Non crede nelle proprie capacità, ma vive proclamando ai quattro venti i propri pregi.
Temere il peggio spesso cura il peggio.
Tutte le situazioni umane hanno le loro scomodità. Noi sentiamo quelle del presente ma non vediamo né sentiamo quelle del futuro; e quindi spesso effettuiamo problematici cambiamenti senza correggerci e frequentemente per il peggio.
Tutte le volte che si cerca di stare meglio si sta peggio. Non bisogna stare né meglio né peggio, occorre stare con se stessi.
Tutti aspiriamo al meglio ma abbiamo imparato che talora il meglio è nemico del bene, e dunque negoziando si deve scegliere il meno peggio.
Tutti gli uomini professano onestà fintanto che possono. Credere che tutti gli uomini siano onesti sarebbe follia. Credere che nessuno lo sia sarebbe qualcosa di peggio.
Un creditore è peggio di un proprietario di schiavi, perché il padrone possiede solo la tua persona, ma un creditore possiede la tua dignità, e può comandarla.
Un dolore silenzioso immagina sempre più cose peggiori.
Un'azienda non è né migliore né peggiore di chi ci lavora dentro.
Una libertà imposta è peggio della schiavitù.
Una vita atroce è peggio di una morte atroce.
Vivere la vita sbagliata è molto peggio che morire della morte sbagliata.
È brutto essere oppressi da una minoranza, ma è peggio venire oppressi da una maggioranza. Perché vi è una riserva di potere latente nelle masse al quale, se viene chiamato in gioco, la minoranza può raramente resistere. Ma dalla volontà assoluta di un intero popolo non c'è appello, nessuna redenzione, nessun rifugio se non il tradimento.
È duro fallire, ma è ancor peggio non aver mai provato ad avere successo. In questo mondo non otteniamo niente senza sforzi.
È peggio di un castigo soccombere alla ingiustizia.
È peggio perdere qualcosa di caro che non averlo mai avuto.
È proprio nei momenti peggiori, quando il dolore ti attanaglia le viscere, quando il cuore lacrima sangue, che perdi la visione corretta della vita e di conseguenza non intravedi più la speranza.
È sempre peggio il giorno successivo.
È una male essere pieni di difetti, ma è anche peggio esserne pieni e non volerlo riconoscere, perché è un aggiungere agli altri anche quello di una volontaria illusione.