Passione

Aforismi

Energia

Alcuni dei più grandi uomini nella storia non hanno mai scoperto se stessi fino a quando non hanno perso tutto fuorché la loro energia e il loro fegato.
Bisogna lottare per i propri sogni, ma si deve anche sapere che, quando determinati cammini si rivelano impossibili, è meglio serbare le energie per percorrere altre strade.
Buona parte della nostra energia viene usata per alimentare la nostra sensazione di essere importanti.
Che un uomo, sia pure dotato della più gran fermezza ed energia, cada in deliquio ad un'improvvisa percossa della fortuna, non deve meravigliare. Si uccide un uomo con l'imprevisto come un bue con la mazza.
Chi controlla le scorte alimentari controlla la gente; chi controlla l'energia può controllare interi continenti; chi controlla il denaro può controllare il mondo.
Chi non impiega fin da giovanissimo gran parte delle proprie energie per contrapporsi alla follia della massa, diventa inevitabilmente vittima dell'idiozia.
Chi non è rivoluzionario a sedici anni, a trent'anni non ha più energia sufficiente per fare il comandante dei vigili del fuoco.
Chiedo ai genitori di far nascere una civiltà su cui non pesi il peccato originale. Chiedo ai genitori di eliminare ogni necessità di redenzione semplicemente dicendo ai figli che essi sono nati buoni, non cattivi. Chiedo ai genitori di dire ai bambini che è questo mondo che può essere e deve essere reso migliore, di impiegare qui e ora le loro energie e non in una mitica vita eterna di là da venire.
Ci vuole altrettanta energia per augurarsi una cosa quanta ce ne vuole per pianificarla.
Con il solo risparmio energetico si potrebbe «liberare» tanta energia quanta ne producono da sole le centrali nucleari, e sarebbe quindi più conveniente investire soldi e sforzi nel campo del risparmio anziché in quello della produzione di energia.
Consapevolezza è distacco da situazioni e persone che ci rubano troppa energia.
Costruisci la tua determinazione con uno sforzo sostenuto, una controllata attenzione, un'energia concentrata. Le opportunità non arrivano mai a coloro che aspettano... vengono colte da quelli che osano attaccare.
Dalla necessità scaturiscono i desideri, e dai desideri scaturisce l'energia e la volontà di vittoria.
Gli esseri umani sono accumuli di energia, masse di acetone in forma di carne, ed è più facile concentrare questa energia per distruggere, dato che creare è così difficile visto che richiede cervello e immaginazione.
Gli obiettivi forniscono la fonte d'energia che alimenta le nostre vite.
Il crimine non è altro che energia male indirizzata.
Il fallimento è causato più spesso dalla mancanza di energia che dalla mancanza di capitale.
Il gatto impegna esattamente la forza necessaria, altri animali impiegano rozzamente tutte le loro energie anche quando non servirebbero.
Il mondo appartiene a quelli che hanno la maggiore energia.
Il mondo appartiene agli energici.
Il potere che viene attraverso il perfetto controllo di tutti i nostri appetiti naturali dà accesso a un'energia illimitata.
Il primo requisito del successo è la capacità di applicare incessantemente le tue energie mentali e fisiche ad un problema senza stancarti.
Il successo dipende quasi totalmente dalla spinta interiore e dalla perseveranza. L'energia supplementare richiesta per fare un altro sforzo o tentare un altro approccio è il segreto della vittoria.
Il successo in quasi ogni campo dipende più dall'energia e dalla spinta che dall'intelligenza. Questo spiega perché abbiamo così tanti leader stupidi.
L'ammontare di energia spesa a ridere ad una barzelletta dovrebbe essere direttamente proporzionale allo stato gerarchico di chi la racconta.
L'amore del potere non vale niente, il potere senza amore è l'energia spesa invano.
L'amore è forza. Non è un risultato, è una causa. Non è un prodotto, è un produttore. È un’energia, come il denaro, il vapore, l’elettricità.
L'amore è l'energia della vita.
L'energia ci rende liberi ed è la verità assoluta.
L'energia della mente è l'essenza della vita.
L'energia e la persistenza conquistano tutte le cose.
L'energia è l'essenza della vita. Ogni giorni tu decidi come la userai sapendo ciò che vuoi e cosa ci vuole per raggiungere il tuo obiettivo, e mantenendoti focalizzato.
L'energia è la civiltà. Lasciarla in mano ai piromani/petrolieri è criminale. Perché aspettare che finisca il petrolio? L’età della pietra non è mica finita per mancanza di pietre.
L'esistenza umana è un fiume di energia che sfocia in un oceano infinito, ma prima di arrivarci incrocia bivi e cascate.
L'età non si misura in anni. La natura non distribuisce equamente l'energia. Alcune persone sono nate vecchie e stanche mentre altre diventano forti a settant'anni.
L'inerzia che ci trattiene nelle situazioni dolorose apre la porta alle nostre energie negative, quelle che incitano a contemplare il vuoto, quelle che ci spingono a chinarci sul cratere del vulcano, ad avvicinarci alla lava fusa e annusarne il letale soffio caldo.
L'ottimismo potenzia la tua energia e concentra la tua visione sul raggiungimento dei tuoi obiettivi, piuttosto che farti sguazzare sui tuoi insuccessi.
L'uomo energico, l'uomo di successo, è colui che riesce, a forza di lavoro, a trasformare in realtà le sue fantasie di desiderio.
La chiave che sprigiona l'energia è il desiderio. È anche la chiave per una vita lunga ed interessante. Se vogliamo creare qualsiasi spinta, qualsiasi forza reale dentro noi stessi, dobbiamo diventare entusiasti.
La chiave di una vita appassionante, è di avere fiducia nell'energia che dimora in noi e di seguirla.
La concretizzazione delle nostre aspettative nei confronti della vita dipende dall’energia che concentriamo su di esse.
La guerra è un'imposizione fulminea di coraggio, di energia e d'intelligenza a tutti. Scuola obbligatoria d'ambizione e d'eroismo; pienezza di vita e massima libertà nella dedizione alla patria.
La lotta generale per l'esistenza degli esseri viventi non è una lotta per l'energia, ma è una lotta per l'entropia.
La maggior parte della gente vive consumando metà della sua energia nel tentativo di proteggere una dignità che non ha mai posseduto.
La maggior parte della nostra energia è impiegata a mantenere la nostra presunzione.
La nostra vita è anche punteggiata da vicende in cui noi si incorre in perdite di denaro, tempo, energia, appetito, tranquillità e buonumore a causa delle improbabili azioni di qualche assurda creatura che capita nei momenti più impensabili e sconvenienti a provocarci danni, frustrazioni e difficoltà, senza aver assolutamente nulla da guadagnare da quello che compie. Nessuno sa, capisce o può spiegare perché quella assurda creatura fa quello che fa. Infatti non c'è spiegazione o meglio, c'è una sola spiegazione: la persona in questione è stupida.
La passione è energia. Senti il potere che viene dal concentrarti su ciò che ti eccita.
La persona media mette nel lavoro solo il 25% della sua energia. Tutti si levano il cappello di fronte a quelli che vi mettono più del 50% della loro capacità, e si inchinano profondamente di fronte a quelle poche e distanti anime che vi dedicano il 100%.
La preoccupazione è senza senso. È energia mentale sprecata. Essa crea anche reazioni biochimiche che danneggiano il corpo, producendo di tutto: dalla indigestione all’arresto cardiaco ed una molteplicità di cose tra questi estremi.
La sinergia riguarda la passione, l’energia, l’ingegno, l’eccitazione di creare una nuova realtà di gran lunga migliore rispetto a quella precedente.
La vera essenza della leadership: dare energia, non riceverla.
La vera ricchezza consiste in un sonno privo di turbamenti, in una coscienza pulita, nella gratitudine reciproca, nell’assenza di invidia, in un buon appetito, forza muscolare, energia fisica, risate frequenti, pasti in compagnia, niente palestra, un po’ di lavoro fisico, evacuazioni regolari, niente sale riunioni e qualche sorpresa di tanto in tanto.
La vita dovrebbe essere costruita sulla conservazione dell'energia.
La vita offre pochi piaceri più rinvigorenti dell'esercitare con successo le nostre facoltà. Rilascia energie per ulteriore lavoro.
La volontà dell'uomo è il grande generatore di energia. Con la volontà e il giusto atteggiamento è possibile attingere rapidamente all'infinita riserva della forza interiore. Una persona che compie malvolentieri i propri doveri quotidiani soffrirà di una mancanza di energia. Un uomo che invece lavora sodo ma con buona volontà, è sostenuto fisicamente e moralmente dalla corrente cosmica.
Le convinzioni che infondono energia, cioè senso di sicurezza, sono la forza che sta dietro ogni grande successo della storia.
Maggiore è il livello di energia, più è efficiente il tuo corpo, più ti sentirai meglio e più potrai utilizzare il tuo talento per produrre ottimi risultati.
Non affaticarti senza motivo, serba la tua salute, risparmia le energie, raduna le forze. Definisci i tuoi piani e dirigi i movimenti dell’esercito rendendo imperscrutabile la tua strategia.
Non indugiare chiedendoti cosa è andato sbagliato. Concentrati invece sul passo successivo. Spendi le tue energie nel muoverti in avanti per trovare una risposta.
Non sprecare tempo ed energia sperando di essere qualcun altro o di fare qualcos'altro. Accetta la tua situazione e renditi conto che ti trovi nelle tue condizioni attuali di vita per un motivo specifico.
Non trattenere la rabbia, il male o il dolore. Essi rubano la tua energia e ti impediscono di amare.
Non è la fame, ma, al contrario, l'abbondanza, l'eccesso di energia, a provocare la guerra.
Nulla può aggiungere più potere alla tua vita che concentrare tutte le tue energie su un gruppo limitato di obiettivi.
Ogni cosa possiede energia: paura, rabbia, gelosia, odio. Ma tu non sei consapevole del fatto che tutte queste cose ti portano letteralmente a sprecare la tua vita!
Ogni minuto che spendi nella pianificazione ti fa risparmiare 10 minuti nell'esecuzione; questo ti dà un ricavo del 1.000 percento in energia!
Ogni sforzo sotto coercizione richiede un sacrificio di energia vitale. Non ho mai pagato un tal prezzo.
Ogni volta che non segui la tua guida interiore, senti una perdita di energia, una perdita di potere, un senso di morte spirituale.
Pensa al passato in termini di ricordo di eventi e risultati piacevoli, proficui e soddisfacenti. Pensa al presente in termini di sfide e opportunità, e di ricompense che otterrai con l’applicazione dei tuoi talenti e delle tue energie. Quanto al futuro, è un tempo e un luogo in cui ogni ambizione meritevole che possiedi sarà alla tua portata.
Più perdi te stesso in qualcosa di più grande di te, più energia avrai.
Prendere la vita con una certa levità credo che in fondo ci aiuti, l'umorismo ci aiuta a spendere energie per fini utili e non a sprecarle per altre cose inutili.
Puoi tentare di fermare il tempo, ma sprecherai le tue energie.
Può darsi che sia vano sognare. Il guerriero sa che, ogni volta che parla di un sogno, usa un po' dell'energia di questo sogno per esprimersi. E se ne parla tanto, corre il rischio di sprecare tutta l'energia necessaria per agire.
Qualsiasi cosa noi percepiamo è energia, ma poiché non siamo in grado di recepirla direttamente, trattiamo la nostra percezione in modo che si adatti a una forma.
Quando vi trovate in una valle, tenete l'obiettivo ben in vista e otterrete la rinnovata energia per continuare la salita.
Questo è sempre stato il destino dell'energia nei tempi di pace: avvicinarsi all'arte e all'erotismo per poi languire e spegnersi.
Se la tua energia è illimitata come la tua ambizione, l'impegno totale può essere uno stile di vita che dovresti seriamente considerare.
Se una relazione non può sopravvivere al tempo, che senso ha sprecarvi tempo ed energie a breve?
Se vuoi essere felice, stabilisci degli obiettivi che governino i tuoi pensieri, liberino la tua energia, ed ispirino le tue speranze.
Senza passione non hai energia, e senza energia non hai nulla.
Si costruisce sul fallimento. Usalo come un trampolino di lancio. Chiudi la porta del passato, non dimenticare i tuoi errori, ma non fissarti su questi. Non lasciare che abbia nessuna delle tue energie, del tuo tempo o del tuo spazio.
Solo il vero innamoramento dà a chi si ama una energia, una plasticità, un entusiasmo, una resistenza alla fatica e al dolore che gli consente di essere felice anche in mezzo alle più gravi difficoltà.
Soltanto la nostra ignoranza e la nostra indolenza chiamano fatale ciò che la nostra energia e la nostra intelligenza debbono chiamare naturale ed umano.
Sono il creatore della mia energia. In questo consiste la creatività.
Tratta il tuo corpo come un tempio non come una legnaia. La mente e il corpo lavorano insieme. Il tuo corpo ha bisogno di un buon sistema di sostegno per la mente e lo spirito. Se ti prendi buona cura di lui, il tuo corpo ti porterà ovunque vuoi andare, con il potere e la forza e l’energia e la vitalità di cui hai bisogno per arrivarci.
Un guerriero della luce non conta solo sulle proprie forze. Usa anche l'energia dell'avversario.
Un uomo la cui reputazione si basa sulla sua abilità in una tecnica è uno stupido. Concentrando tutta la sua energia in un solo campo, certamente vi eccelle, ma non è interessato ad altro. Un uomo simile è inutile.
Una persona dovrebbe definire i suoi obiettivi il più presto che può e dedicare tutte le sue energie e il talento per arrivarci. Con uno sforzo sufficiente, può farcela. Oppure può trovare qualcosa che è ancora più gratificante. Ma alla fine, non importa quale sia l’esito, lui saprà che è stato vivo.
Viene un momento in cui qualcosa si spezza dentro, e non si ha più né energia né volontà. Dicono che bisogna vivere, ma vivere è un problema che alla lunga conduce al suicidio.
È bene non guardare al dispendio delle proprie energie!
È certo che lo stato naturale è il riposo e la quiete, e che l'uomo anche più ardente, più bisognoso di energia, tende alla calma e all'inazione continuamente in quasi tutte le sue operazioni.
È più ragionevole spendere le proprie energie per concentrarsi sulla soluzione che per preoccuparsi del problema. Se poi non esiste via d'uscita, se non vi è né possibilità né modo di trovare un rimedio, non ha senso preoccuparsi, perché in ogni caso non c'è sbocco.