Passione

Aforismi

Georges Clemenceau

Bisogna sapere cosa si vuole. Quando lo si sa, bisogna avere il coraggio di dirlo; quando lo si dice, bisogna avere il coraggio di farlo.
Ci che chiamiamo verit non che un'eliminazione di errori.
Gli impiegati sono i migliori mariti: quando la sera tornano a casa, non sono stanchi e hanno gi letto il giornale.
Governare significa rendere i buoni cittadini tranquilli e i disonesti no; il contrario invertire l'ordine naturale.
I cimiteri sono pieni di persone insostituibili, che sono state tutte sostituite.
I giornalisti sono come le donne: le amanti che non domandano niente sono quelle che costano di pi.
Il governo ha per missione di far s che i buoni cittadini siano tranquilli, e che quelli cattivi non lo siano.
Il momento migliore dell'amore quando si salgono le scale.
In politica, si succede a degli imbecilli e si rimpiazzati da incapaci.
La giustizia militare sta alla giustizia come la musica militare sta alla musica.
La guerra una serie di catastrofi che risultano in una vittoria.
La guerra! una cosa troppo seria per lasciarla ai militari.
La vita di un uomo interessante soprattutto quando ha fallito, lo so bene. Perch segno che ha tentato di superare se stesso.
Le donne vivono pi a lungo degli uomini, soprattutto quando sono vedove.
Non basta essere degli eroi. Vogliamo essere dei vincitori.
Non c' riposo per i popoli liberi: il riposo un'idea monarchica.
Non temete mai di farvi dei nemici; se non ne avete, significa che non avete fatto niente.
Quando muore un politico, molti partecipano al funerale solo per assicurarsi che venga sepolto veramente.
Tutti amano il bello. Pochi possono permetterselo.
Tutti possono commettere degli errori e darne la colpa agli altri: ci fare politica.
Una vita un'opera d'arte. Non c' poesia pi bella che vivere pienamente.
pi facile fare la guerra che la pace.