Passione

Aforismi

Proverbi Indiani

Chi ha il cuore puro, ha tutte le acque purificatrici del Gange a casa sua.
Ci sono sempre mille soli al di là delle nuvole.
I gatti leccano i raggi di luna nella ciotola dell'acqua, convinti che si tratti di latte.
Il cielo parla talvolta per bocca dei folli, degli ebbri e dei bambini.
L'amore non bada a caste né il sonno a un letto rotto. Io andai in cerca d'amore e mi persi.
La donna è detta creatura debole, ma un suo pelo tira più di una coppia di elefanti.
Non temere di avanzare lentamente, abbi solo paura di fermarti.
Se tu parli agli animali loro anche ti parleranno, così vi conoscerete. Se non parli agli animali, non li conoscerai mai. E ciò che non conosci lo temerai sempre. Ciò che si teme, si distrugge.
Se tu prendi più di quello di cui hai necessità, stai rubando a qualcun altro.
Sono come la pianta che cresce sulla nuda roccia: tanto più mi sferza il vento tanto più affondo le mie radici.
Un gatto è un leone in una giungla di cespugli.
Una cosa da poco fa spesso gran fracasso: dell'oro il suono è fioco, ma la latta che chiasso!
Una ferita di freccia si cicatrizza, una pianta stroncata dalla scure rifiorisce, ma la ferita di una mala parola non si rimargina.
È più facile proteggersi i piedi con i sandali che ricoprire di tappeti tutta la terra.