Passione

Aforismi

Stimolo

Abbiamo bisogno di un qualche stimolo fantastico, di un qualche non impossibile ideale capace di dar forma alla speranza vaga, di trasformarla in efficace desiderio, per trascinarci anno dopo anno, senza disgusto, attraverso il lavoro di routine che è così gran parte della vita.
Abbiamo bisogno di una varietà di stimoli e di influenza e di voci. Non puoi ottenere tutte le risposte alla vita ed agli affari da una sola persona o da una sola fonte.
Amo il dubbio perché nutre la mia ricerca odio lo stimolo perché mi costringe ad amarlo.
Chi ha bisogno di stimoli per compiere un'azione nobile, non la compirà mai.
Esiste nella nostra mente una sorta di confine che nella vita ci manca sempre lo stimolo necessario a raggiungere, ma superato il quale tutto si fa possibile.
Gli aforismi stimolano l'autore alla riflessione.
I filosofi, gli scrittori, gli artisti, persino gli scienziati, non hanno solo bisogno di incoraggiamento e di un pubblico: hanno anche bisogno del costante stimolo degli altri.
I nostri cervelli sono programmati per la scarsità; ci concentriamo sulle risorse insufficienti, come il tempo e il denaro. È questo che ci dà stimoli. Se otteniamo ciò che cerchiamo, tendiamo a disinteressarcene presto e a trovare una nuova scarsità da inseguire. Siamo motivati da ciò che non abbiamo, non da ciò che abbiamo.
Il genio umano escogita vie d’uscita per (quasi) ogni necessità della nostra vita. E una volta scovata la soluzione del problema, non ci è più necessario far uso della nostra intelligenza: basta copiare. Ma replicare non è inventare; così, le nostre doti intellettuali avvizziscono, perché non stimolate.
Il modo per far fare le cose, è di stimolare la competizione, non in un modo sordido e calcolatore, ma per il desiderio di eccellere in sé e per sé.
Il pensiero è tutto quello che intercorre fra uno stimolo che ci colpisce e la nostra risposta.
Il pesce stimola il cervello, ma la pesca stimola l'immaginazione.
In quasi tutta la filosofia il dubbio è stato lo stimolo che l'ha alimentata e la certezza è stato lo scopo.
L'approvazione degli altri è uno stimolante del quale talvolta è bene diffidare.
L'avversità ha l'effetto di stimolare dei talenti che, in condizioni di prosperità, sarebbero rimasti dormienti.
L'occhio della nostra mente si muove in una perenne danza fra l’attenzione catturata dagli stimoli esterni e la concentrazione diretta volontariamente su qualcosa.
La compiacenza è per le mucche; uno scopo stimolante è per le persone.
La forte speranza è uno stimolante vitale molto più grande di qualsiasi particolare felicità che si stia davvero realizzando. Si deve sostenere i sofferenti con una speranza che non possa essere contraddetta da alcuna realtà che non possa venire cancellata da un adempimento: una speranza ultraterrena.
La gente può essere inaffidabile e sleale; le proprietà possono perdere di valore; i lavori che erano stimolanti possono diventare noiosi. Ma i princìpi rimango solidi attraverso tutte queste cose.
La monotonia di una vita tranquilla stimola la mente a creare.
La paura è uno stimolo di cui non bisogna abusare; non bisogna mai fare una legge severa quando basta una più dolce.
La speranza è uno stimolante vitale molto superiore al destino.
La vita sta tornando a essere stimolante. L'apatia è stata sostituita dalla paura.
Lasciamo che la paura del pericolo sia uno stimolo a prevenirlo; colui che non ha paura, fornisce un vantaggio al pericolo.
Lo sport insegna a riconoscere il valore dell'avversario e abitua al confronto offrendo lo stimolo per superare se stessi.
Non l'amore bensì l'egoismo è il vero stimolo per un coraggioso.
Poche sensazioni possono essere così stimolanti e incutere, allo stesso tempo, tanta paura quanto la consapevolezza di essere oggetto dell’amore di un altro, perché se non si è assolutamente sicuri delle proprie virtù, si giudica l’affetto che si riceve come un grande dono immeritato.
Quando si collabora, i successi intellettuali di una persona stimolano la passione e l'entusiasmo degli altri collaboratori.
Raramente nella corrida vince il toro. Gli manca lo stimolo economico.
Rendersi conto che nessuno può fare il viaggio al posto tuo è fondamentale. Così come lo è sapere che il viaggio è più stimolante se fatto in compagnia.
Se il soggetto è già pronto ad un cambiamento radicale, basta uno stimolo minimo, quasi un pretesto per scatenare l’innamoramento.
Se la pubblicità stimola la gente a desiderare sempre di più, la religione non è da meno.
Se sei stimolato da ciò che fai, non ti stancherai mai.
Si apprende più facilmente e ci si ricorda più volentieri di ciò che stimola il senso del ridicolo che di ciò che merita stima e rispetto.
Tra lo stimolo e la risposta, uno ha la libertà di scegliere.
Tutte le cose buone sono forti stimolanti della vita, persino ogni buon libro che sia scritto contro la vita.
Un avvenimento neutro, o un ambiente neutro, non è in grado di stimolare il cervello dal punto di vista biochimico, e quindi non è in grado di provocare il fissaggio della memoria.
Un paradosso della vita lavorativa è che la stessa realtà può essere percepita da una persona come una devastante minaccia, e da un’altra come uno stimolo corroborante.
Viviamo di stimoli e moriamo senza di essi, lentamente, con rabbia e tristezza.
È più proficuo cercare stimoli nel campo che più mi interessa, come mi piace e col ritmo che mi è congeniale.