Passione

Aforismi

Reagire

Alla cattiveria bisogna reagire, ma non con altra cattiveria, ma con l’amore. Soprattutto quello verso se stessi.
C'è un tempo per lasciarsi andare al dolore e un tempo per reagire.
Certe persone le spremi e si svegliano, altre crollano.
Dunque, esistono certamente le cose esterne, ma quello che conta davvero è il modo in cui voi personalmente reagite a queste cose esterne. Potete provare la gioia nella disperazione.
La forza di un uomo sta nel reagire se un altro uomo viene ferito nell'orgoglio.
La vita è per il 10% ciò che ti accade, e per il 90% come reagisci ad esso.
Le possibilità sono numerose una volta che decidiamo di agire e non di reagire.
Mentre cammini devi reagire velocemente, le cose ci sono e basta, in quei momenti non c’è bisogno di nessuna ricerca e di nessuna attesa. Cogli l’attimo e basta.
Se cercherete dentro di voi le cause di una certa situazione, invece di addossare ad altri la colpa di quello che vi accade, riuscirete a tenere tra le mani le fila del destino. Avrete così la possibilità di reagire in maniera misurata e ragionevole in qualsiasi circostanza.
Se state attraversando la strada e vi piomba addosso una macchina, non è importante stabilire se bisogna saltare avanti o indietro. È importante scansare la macchina. Molte situazioni somigliano questa, in quanto esigono una reazione immediata.
Se vuoi davvero conoscere come è fatto un uomo, prendi nota di come reagisce quando perde del denaro.
Si reagisce con sdegno solo davanti a fatti o dichiarazioni che non hanno importanza. Il mondo è clonato anche mentalmente e nessuno ha l'energia per reagire e prevenire un'ulteriore perdita di significato.
Spesso passiamo buona parte della nostra vita a criticare duramente certe persone, ma alla fine, ci rendiamo conto che, come tentativo maldestro di reagire alle loro malefatte, siamo diventati esattamente come loro. Se non peggio.
Strapazzando un uomo so, da come reagisce, che cosa pensare di lui. Vedo a quale tono è salita la sua anima: se colpite un bronzo con un guanto, non vi darà alcun suono; ma colpitelo con un martello e risuonerà.