Passione

Aforismi

Osare

A chi osa, nulla è impossibile.
Ai pittori e ai poeti è sempre stata concessa la giusta libertà di osare in ogni cosa.
Ai pittori ed ai poeti sempre fu concesso di osare qualche cosa nel limite dovuto.
Bisogna salire molto in alto, per vedere molto lontano.
C'è qualcosa di più assurdo dell'amore? Se lo godiamo fino all'ultimo, subito ce ne stanchiamo, disgustiamo; se lo teniamo alto per ricordarlo senza rimorsi, un giorno rimpiangeremo la nostra sciocchezza e viltà di non aver osato.
Certi uomini sono scalatori imperfetti: si fermano in luoghi sereni per paura di proseguire la salita. Sono quelli che preferiscono la serenità ad un panorama dell'eternità.
Chi non ha osato mai non è stato giovane.
Chi non osa nulla, non speri in nulla.
Chi osa vince!
Chi può tutto è facilmente portato a credere di poter osare tutto.
Chi sa soffrire tutto può osare tutto.
Chiamiamo vizi quei divertimenti che non osiamo provare.
Ciò che l'uomo osa, io oso.
Ciò che non abbiamo osato, abbiamo certamente perduto, mentre rischiando avremmo solo avuto più o meno probabilità di perdere.
Colui che osa, vince il pericolo ancor prima di incontrarlo.
Costruisci la tua determinazione con uno sforzo sostenuto, una controllata attenzione, un'energia concentrata. Le opportunità non arrivano mai a coloro che aspettano... vengono colte da quelli che osano attaccare.
Della vita ha visto più il cieco che ha puntato gli occhi al sole, di chi si è sempre guardato i piedi per non inciampare.
Devi osare. Rinunciare non è mai un'alternativa.
Dobbiamo osare essere noi stessi, per quanto spaventoso o strano questo possa rivelarsi essere.
I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare.
Il segreto è osare.
In amore come in politica, l'arte di osare è il mezzo per trionfare.
Io credo che uno dei più grandi rischi della vita sia non osare mai rischiare.
L'uomo è nato per creare. La vocazione umana è di immaginare, inventare, osare nuove imprese.
La persona che va più lontano è generalmente quella che è disposta a fare ed a osare. La nave delle cose sicure non va mai molto distante dalla riva.
Meglio vivere osando che non conoscere ne vittoria né sconfitta.
Mori senza aver mai osato osare.
Muore chi nell'osare pone il coraggio, vive chi nel non osare pone il coraggio: di questi due l'uno è profitto e l'altro è danno.
Niente eguaglia la timidezza dell'ignoranza se non la sua temerità. Quando l'ignoranza si mette a osare, essa ha in sé una bussola. Quella bussola è l'intuizione del vero, più chiara talvolta in uno spirito semplice che in uno spirito complicato.
Non avere paura di compiere un grande passo. Non puoi oltrepassare un baratro con due piccoli salti.
Non bisogna indugiare quando è più pericoloso far nulla che non osare.
Non darti mai per vinto. Continua a muoverti. C'è sempre un'opportunità di inciampare in qualcosa di formidabile. Io non ho mai sentito di qualcuno che inciampasse su qualcosa mentre se ne stava seduto.
Non ha mai commesso un errore se non ha mai tentato qualcosa di nuovo.
Non siate uno di quelli che pur di non rischiare il fallimento non tentano mai nulla.
Non vi è nulla di inespugnabile per chi sa osare.
Non è perché le cose sono difficili che non osiamo, ma è perché non osiamo che sono difficili.
Nulla è impossibile per colui che osa.
Osa essere ingenuo.
Osa rischiare la pubblica critica.
Osare: il progresso si ottiene solo così.
Pensa, credi, sogna e osa.
Per riuscire nel mondo, prendete bene in considerazione queste tre massime: vedere, è sapere; volere, è potere; osare, è avere.
Pittori e poeti hanno sempre goduto di un'eguale libertà di tutto osare.
Solo chi non osa non sbaglia.
Solo quelli che rischiano di spingersi troppo lontano possono eventualmente scoprire quanto lontano si possa andare.
Soltanto chi osa spingersi un po’ più in là scopre quanto può andare lontano.
Spesso tutti sono convinti che una cosa sia impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza.
Tutti gli uomini sarebbero dei vigliacchi se osassero.
Vola solo chi osa farlo.
È molto meglio osare cose straordinarie, vincere gloriosi trionfi, anche se screziati dall’insuccesso, piuttosto che schierarsi tra quei poveri di spirito che non provano grandi gioie né grandi dolori, perché vivono nel grigio e indistinto crepuscolo che non conosce né vittorie né sconfitte.
È veramente bello battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione, perdere con classe e vincere osando...perchè il mondo appartiene a chi osa. La vita è troppo bella per essere insignificante.