Passione

Aforismi

Logoramento

Chi deve logorarsi la vita per sopravvivere non può goderla e chi va in cerca della sua vita non l'ha ancora e quindi non può goderla nemmeno lui: l'uno e l'altro sono poveri.
Ciò che logora più rapidamente e nel modo peggiore la nostra anima è perdonare senza dimenticare.
Detestare qualcuno è logorante; odiare significa soffocare se stessi interminabilmente.
Il desiderio muore automaticamente quando si logora, finisce quando viene soddisfatto. L'amore è invece un eterno insoddisfatto.
Il lavoro logora chi non ce l’ha.
Il potere logora chi non ce l'ha.
Il potere logora... ma è meglio non perderlo.
Il quotidiano logora più di qualsiasi tragedia. Ha il vantaggio del tempo.
Il timore di un danno frena. L’azione logora. La prospettiva di un vantaggio incita.
L'amore non muore mai di morte naturale. Muore perché noi non sappiamo come rifornire la sua sorgente. Muore di cecità e di errori e tradimenti. Muore di malattia e di ferite, muore di stanchezza, per logorio o per opacità.
L'amore si logora con la gioia, come le forze dopo un riposo prolungato, non c'è che la lotta per conservarlo.
L'indignazione fa così presto a logorarsi che andrebbe tenuta da parte e riservata solo per le ingiustizie di fondo.
La felicità della maggior parte delle persone non è rovinata dalle catastrofi e da errori fatali, ma dal costante ripetersi di piccole cose logoranti.
La pigrizia, come ruggine, consuma più velocemente di quanto logori il lavoro, mentre la chiave che viene usata è sempre lucida.
La vita colpisce di rado ma logora sempre.
Le sorprese del pensiero sono come quelli d'amore: si logorano. Ma anche qui puoi proseguire per molto tempo facendo il tuo dovere coniugale.
Logora di più sperare nel bene che tarda che sopportare il male che già si ha.
Nulla è così logorante quanto l'indecisione, è nulla è così futile.
Ogni oggetto sopravvissuto al Passato è prezioso perché porta in sé un'illusione di eternità. Perché rappresenta una vittoria sul Tempo che logora e appassisce e uccide, una sconfitta della Morte.
Poche menti si logorano; molte si arrugginiscono.
Qualsiasi idiota può superare una crisi; è il quotidiano che ti logora.
Soltanto quegli ideali che non si sono logorati, o compromessi attuandosi, vivono in ogni generazione. Ad essi soltanto, non ancora adempiuti, è assicurato un costante ritorno.
Un grande segreto del successo è di passare la propria vita come una persona che non si logora mai.
Un uomo dalla mente attiva e resistente logora le sue amicizia altrettanto sicuramente di quanto egli logori i suoi affari, la sua politica e la sua epistemologia.
È stato detto che il potere logora. Non è vero. È la paura di perderlo che logora davvero.