Passione

Aforismi

Delinquenza

Cento delinquenti fanno meno male di un giudice cattivo.
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Chi non crea non può fare a meno di distruggere. E' una cosa antica come la storia e la delinquenza giovanile.
Delle volte, essere delinquente o meno dipende unicamente dallo stare di qua o di là di un determinato confine.
Fanno meno danno cento delinquenti che un cattivo giudice.
I giovani delinquenti non hanno un avvenire sicuro. Possono ancora diventare persone perbene.
Il modo in cui un paese delinque è uno dei più potenti rivelatori della sua anima.
La competizione e la concorrenza non aumentano di certo l'efficienza, se mai invece sono proprio una casa accogliente per la delinquenza.
La nascita della delinquenza è l'investimento segreto nella furbizia di tutte le facoltà dell’intelligenza.
La società prepara il delitto, il delinquente non fa altro che compierlo.
Le nostre carceri sono fabbriche di delinquenti o scuole di perfezionamento dei malfattori.
Ogni delinquente recalcitra nel confessare i suoi delitti. Così fa anche la società.
Sai da cosa si riconosce un uomo onesto rispetto a un delinquente? Si riconosce da come si comporta quando nessuno lo vede.
Se ne avessi avuto il fegato sarei diventato un ladro o un delinquente, ma non avendo coraggio sono diventato un fotografo.
Un buon insegnante durante una intera vita può qualche volta trasformare un delinquente in un onesto cittadino.
Un giudice che non sa punire finisce per diventare compagno del delinquente.