Passione

Aforismi

Brillantezza

Dopo tutto cosa vuol dire essere brillanti? Semplicemente avere l’accortezza di seminare quando nessuno ti guarda e raccogliere quando ti guardano tutti.
Due modi di brillare: riflettere la luce o riprodurla.
Il genio è come il diamante: brilla nell'ombra.
Il successo è un insegnante schifoso. Seduce le persone brillanti facendole pensare che non possono perdere.
L'invidia del cretino per l'uomo brillante trova sempre qualche consolazione nell'idea che l'uomo brillante farà una brutta fine.
L'ultima questione è di sapere se dal fondo delle tenebre un essere può brillare.
L'uomo impara solo in due modi, uno leggendo, e l'altro associandosi con gente più brillante.
La fortuna è come il vetro: più brilla e più e fragile.
La luce che brilla il doppio dura la metà.
La scintilla del genio brilla per un attimo nell’oscurità. La cultura trasforma quel lampo in luce per tutti. E ne acceca le menti.
La vita ha il suo lato sobrio e il suo lato brillante; dipende da noi scegliere quello che più ci piace.
Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c’è il sole, ma quando cala l’oscurità rivelano la loro bellezza solo se c’è una luce dentro.
Lodiamo o condanniamo a seconda di quale delle due cose offre alla nostra capacità di giudizio l'occasione migliore di brillare.
Lucido è quando credi soltanto a metà di ciò che ti dicono. Brillante è quando sai a quale metà credere.
Nei momenti più difficili, nei momenti più bui, alcune persone brillano.
Non c'è nulla di più creativo, o di più distruttivo, di un intelletto brillante fortemente motivato.
Pensieri e frasi di certi begli spiriti sono come quei razzi, che brillano un istante nel buio, ma poi lasciano il buio di prima.
Penso come un genio, scrivo come uno scrittore brillante, e parlo come un bambino.
Se le stelle, anziché brillare continuamente sopra le nostre teste, fossero visibili solo da un particolare luogo del pianeta, tutti vorrebbero andarci per assistere allo spettacolo.
Solo gli ottusi sono brillanti la mattina a colazione.
Sono incline a preferire quel tipo di arte che non molte persone sono in grado di fare: l’arte che richiede competenza e maestria oltre che un’ispirazione e/o un’idea estetica brillante.
Un talento mediocre, con una costituzione morale un po' fiacca, è il suolo che produce i più brillanti esemplari di scrittori di saggi premiati, e di epigrammi greci.
Una qualità brillante dà lustro ad un'altra, o nasconde qualche difetto evidente.
Uno spirito brillante può essere tedioso oltre ogni dire.