Passione

Aforismi

Avere Ragione

"Aver ragione" è la naturale vocazione della follia.
Al vincitore non si chiederà se abbia raccontato o no la verità. Nei preparativi e nell'inizio di una guerra non è il fatto di avere ragione che conta ma la vittoria.
All'uomo irrazionale interessa solamente avere ragione. All'uomo razionale interessa imparare.
Alla casa del povero ognuno ha ragione.
Alla maggior parte delle persone preferisco dare ragione rapidamente prima di ascoltarle.
Aver ragione troppo presto equivale ad aver torto.
Aver sempre ragione, farsi sempre strada, calpestare tutto, non aver mai dubbi: non sono queste le grandi qualità con cui la stoltezza governa il mondo?
Avere la maggioranza, non significa avere ragione.
Avere ragione è qualcosa di insignificante rispetto all’essere felici.
Avere ragione è una ragione in più per non aver alcun successo.
Che tu creda di farcela o di non farcela, avrai comunque ragione.
Chi è fortunato non ha bisogno di avere ragione.
Chi è veramente intelligente nasconde di avere ragione.
Coi morti i preti hanno sempre ragione.
Con modestia glorifica l'anima tua e rendile onore secondo che merita. Chi darà ragione a uno che si dà torto da sé? Chi stimerà uno che si disprezza?
Devi scegliere di essere felice, e non di avere ragione.
Di tanto in tanto, per puro caso, uno stupido deve aver ragione.
Dove c'è poca giustizia è un pericolo avere ragione.
Due segreti per mantenere vivo il matrimonio: Quando hai torto, ammettilo. Quando hai ragione, taci.
Essere gentili è più importante dell'aver ragione.
Felice colui che non insiste nell'avere ragione, perché nessuno ha ragione o tutti l'hanno.
Gli assenti hanno una volta torto ma novantanove ragione.
Gli esseri umani non sono forse più spaventosi di quando sono convinti oltre ogni dubbio di avere ragione.
Gli ottimisti hanno ragione. Ed anche i pessimisti. Sta a voi scegliere quale dei due essere.
Guai a coloro che non hanno mai torto; essi non hanno mai ragione.
Ha ragione non già chi ha soltanto ragione, ma chi sa farla valere.
I cinici hanno ragione nove volte su dieci.
I migliori di noi preferirebbero piuttosto essere popolari che avere ragione.
I vinti hanno sempre torto, e i vincitori ragione.
Il bisogno di aver ragione: segno di spirito volgare.
Il bisogno di avere ragione ogni volta è il maggior ostacolo alle nuove idee. È meglio avere abbastanza idee benché alcune di loro siano sbagliate, che avere sempre ragione col non avere affatto idee.
Il buono non pretende di avere ragione; chi pretende di avere ragione non è buono.
Il cliente ha sempre ragione.
Il liberale è una persona a cui importa più di imparare che di avere ragione.
Il nemico diventa temibile solo quando incomincia ad aver ragione.
Il popolo ha ragione quando giudica per conto proprio, ha torto quando si fida delle sue guide cieche.
Il silenzio mi salva dall'essere nel torto, ma mi priva anche della possibilità di avere ragione.
Il violento, il dogmatico, l'intransigente sono anche persone stupide: basta fargli credere che hanno ragione.
In amore come in politica, non c'è bisogno di aver ragione, è sufficiente essere convincenti.
In ogni grande organizzazione è molto, molto più sicuro sbagliare con la maggioranza che avere ragione da soli.
Io faccio il meglio che so, il meglio che posso, e sono intenzionato a fare così fino alla fine. Se alla fine avrò ragione, allora ciò che viene detto contro di me non importa. Se avrò torto, dieci angeli che giurino che ho ragione non faranno la differenza.
L'assente ha sempre ragione.
L'aver sempre ragione è cosa asfissiante e offensiva, che bisogna farsi perdonare.
L'ultima verità è in penultima analisi sempre una menzogna. Colui che avrà avuto ragione alla fine, sembrerà sempre fallace e pericoloso prima di questo momento.
L'uomo che riconosce i propri errori quando ha torto è un codardo. L'uomo che riconosce i propri errori quando ha ragione è un uomo sposato.
L'uomo di mala fede, non solo negherà la tua ragione, ma ancora t'imputerà il proprio suo torto.
L'uomo intelligente ha il diritto di sbagliarsi. Soltanto lo stupido ha l'obbligo di avere ragione.
La condizione ideale sarebbe, lo ammetto, che gli uomini avessero ragione per istinto; ma dato che siamo tutti soggetti a smarrirci, la cosa ragionevole da fare è imparare da quelli che possono insegnare.
La guerra non stabilisce chi ha ragione, ma solo chi sopravvive.
La maggioranza non ha mai ragione.
La malvagità presuppone un certo spessore morale, forza di volontà e intelligenza. L'idiota invece non si sofferma a ragionare, obbedisce all'istinto, come un animale nella stalla, convinto di agire in nome del bene e di avere sempre ragione.
La minoranza ha qualche volta ragione. La maggioranza ha sempre torto.
La minoranza ha sempre ragione.
La noia mortale che emana da quelli che hanno ragione e lo sanno. Chi è veramente intelligente nasconde di aver ragione.
La più grande lezione nella vita è sapere che anche i pazzi alle volte hanno ragione.
La ragione e il torto non si dividono mai con un taglio così netto che ogni parte abbia soltanto dell'una o dell'altro.
La storia registra qualche caso in cui la maggioranza avesse ragione?
La verità per amore di se stessa può essere un'arma mortale nelle relazioni familiari. La verità senza misericordia può distruggere l'amore. Alcuni genitori provano troppo duramente a dimostrare esattamente come, dove e perché hanno avuto ragione. Questo approccio porterà amarezza e sconcerto. Quando gli atteggiamenti sono ostili, i fatti non sono convincenti.
La vita ha ragione, in ogni caso.
Le cose non si considerano per quel che sono, ma per quel che appaiono. Rari sono coloro che guardano dentro, e molti invece quelli che s'appagano di ciò che si vede. Non basta aver ragione se l'apparenza lascia intravveder la malizia.
Le donne hanno ragione a ribellarsi contro le leggi, perché noi le abbiamo fatte senza di loro.
Le donne preferiscono aver ragione che essere ragionevoli.
Le uniche cose che meritano discussione e interesse non sono i tentativi di dimostrare di avere avuto ragione, ma gli errori commessi e gli aspetti che non si conoscevano.
Mille giorni non possono dimostrare che avete ragione, ma un solo giorno può dimostrare che avete torto.
Nella vita chi ha ragione non sempre sa come comportarsi: è irascibile, indelicato, impreca, è intransigente, e di solito si vede accusare di tutto ciò che non va in casa e al lavoro. Mentre chi ha torto, chi offende sa comportarsi: è logico, posato, ha tatto, e sembra sempre avere la ragione dalla sua.
Nessun uomo può sempre avere ragione. Quindi la lotta è nel fare del proprio meglio, di tenere la testa e la coscienza pulite, di non essere mai sviati da motivi indegni o ragioni illogiche, ma di combattere per scoprire gli elementi di base inerenti, e poi fare il proprio dovere.
Nessuno ha sempre ragione, a parte gli idioti.
Nessuno è pi odioso di chi si ostina a voler avere ragione e poi in effetti ce l'ha.
Non basta avere ragione: bisogna avere anche qualcuno che te la dia.
Non c'è più pazzo al mondo di chi crede d'aver ragione!
Non ci basta aver ragione: vogliamo dimostrare che gli altri hanno assolutamente torto.
Non esiste rivolta senza la sensazione d’avere in qualche modo, e da qualche parte, ragione.
Non riesco a persuadermi che, per aver ragione, si debba a tutti i costi avere l’ultima parola.
Non si discute per aver ragione ma per capire.
Non si ha torto quando si ha torto, ma quando non si è capaci d'insinuare o imporre agli altri l'idea che si ha ragione.
Non è importante che tu abbia ragione o torto, ma quanti soldi si fanno quando hai ragione e quanto si perde quando si ha torto.
Oggi non si ha più riguardo a nessuno. Dicono che chi ha più denari, quello ha ragione.
Oggi è raro incontrare persone che credano di possedere la verità; ci confrontiamo invece costantemente con quelli che sono sicuri di avere ragione.
Ogni donna ha torto fino a quando scoppia a piangere, e poi, istantaneamente, ha ragione.
Preferisco avere all'incirca ragione che precisamente torto.
Provare che ho ragione significherebbe riconoscere che posso avere torto.
Puoi avere ragione o puoi essere felice.
Quando due brave persone discutono sui princìpi, hanno entrambi ragione.
Quando hai ragione non sarai mai troppo radicale; quando hai torto non sarai mai troppo conservatore.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di voler avere sempre ragione. E così ho commesso meno errori. Oggi mi sono reso conto che questo si chiama "semplicità".
Quando la maggioranza sostiene di avere sempre ragione e la minoranza non osa reagire, allora è in pericolo la democrazia.
Quando si è sicuri di avere ragione, non c'è bisogno di discutere con quelli che hanno torto.
Quando sono in disaccordo con una persona razionale, lascio che la realtà sia il nostro giudice finale; se ho ragione, imparerà qualcosa; se ho torto, imparerò io; uno di noi vincerà, ma entrambi ne trarremo profitto.
Quello che vogliamo realmente è il diritto di avere ragione e il diritto di avere torto.
Realtà ed apparenza. Le cose non si considerano per quel che sono, ma per quel che appaiono. Rari sono coloro che guardano dentro, e molti invece quelli che s'appagano di ciò che si vede. Non basta aver ragione se l'apparenza lascia intravveder la malizia.
Ringrazio sempre chi mi dà ragione.
Sapere che non è necessario vincere per avere ragione è la forza incoercibile del pessimista sorridente.
Scusarsi non significa sempre che tu hai sbagliato e l'altro ha ragione. Significa semplicemente che tieni più a quella relazione del tuo orgoglio.
Se il mio cuore mi dice che ho ragione, andrò avanti anche contro migliaia e decine di migliaia di avversari.
Se non ti fidi del tuo cuore nessuno si fiderà del tuo e avrà ragione. Perché il cuore è mortale ma cerca oltremare l'immortalità.
Se ti fai dar ragione da un altro, devi anche accettare che ti possa dar torto; se la giustificazione e la lode devono venirti da lui, aspetta anche la sua accusa e la sua punizione.
Se tu discuti con uomo di mala fede, quanto più avrai ragione, tanto più ti sentirai dar torto.
Se volete far successo, fingete che gli altri abbiano sempre ragione, sarete altamente considerati.
Sia che tu pensi di farcela oppure di non farcela, hai ragione.
Siamo tutti così limitati, che crediamo sempre di aver ragione.
So due cialtroni s'accapigliano, non bisogna cercare quale dei due abbia più ragione, ma quale dei due ha meno torto.
Tu hai ragione, io non ho torto.
Un amico è colui che sta dalla tua parte quando hai torto, non quando hai ragione. Perchè quando hai ragione sono capaci tutti.
Una lunga abitudine di non pensare una cosa sbagliata dà un'impressione superficiale di avere ragione.
Uno dei piaceri della mezza età è di scoprire che uno aveva ragione, e che aveva più ragione di quanto se ne rendesse conto all’età di diciassette o ventitrè anni.
È andata bene: avevo ragione. È andata male: abbiamo sbagliato.
È meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.
È pericoloso avere ragione in questioni su cui le autorità costituite hanno torto.
È più facile perdonare gli altri quando si sbagliano che quando hanno ragione.
È più nobile darsi torto che farsi dare ragione, specie quando si ha ragione.
È quasi sempre pericoloso avere ragione quando i tempi non sono ancora maturi.
È segno di immaturità discutere con gli altri per dimostrare di avere ragione. La persona saggia dialoga con gli altri per approfondire, per capire e, se necessario, per cambiare opinione.