Cicerone

A me la coscienza interessa più delle opinioni degli altri.
Cicerone     -     Coscienza
Ai pittori ed ai poeti sempre fu concesso di osare qualche cosa nel limite dovuto.
Cicerone     -     Pittura
Ama come se più tardi dovessi odiare.
Cicerone     -     Amore
Amare non è altro che scegliere quello cui ti senti di voler bene, non per bisogno né per utilità alcuna.
Cicerone     -     Amore
Anche una vita breve è abbastanza lunga per vivere con virtù e onore.
Cicerone     -     Vita
Bisogna cercare di impedire tra amici le lacerazioni, ma, se si verificano, bisogna comportarsi in modo che la fiamma dell'amicizia sembri essersi consumata da sola, e non che sia stata soffocata.
Cicerone     -     Amicizia
Bisogna essere pronti a contraddire gli altri senza ostinazione e a lasciare, senza adirarsi, che gli altri ci contraddicano.
Cicerone     -     Contraddizione
Bisogna mangiare insieme molti moggi di sale perchè il dono dell'amicizia sia completo.
Cicerone     -     Amicizia
Bisogna rivolgere agli amici solo richieste oneste, compiere per gli amici solo azioni oneste senza aspettare di esserne richiesti, mostrarsi sempre disponibili e mai esitanti, avere il coraggio di dare liberamente il proprio parere.
Cicerone     -     Amicizia
Bisogna scegliere chi si vuole amare.
Cicerone     -     Amore
C'è da stupirsi che un aruspice non rida incontrandone un altro.
Cicerone     -     Astrologia
C'è malvagità in un'intenzione malvagia, anche se l'atto non viene perpetrato.
Cicerone     -     Malvagità
Chi guarda un vero amico, in realtà, è come se si guardasse in uno specchio.
Cicerone     -     Amicizia
Chi osa chiedere all'amico qualsiasi favore, con la sua stessa richiesta ammette di esser pronto a tutto per l'altro.
Cicerone     -     Amicizia
Chiunque può sbagliare; ma nessuno, se non è uno sciocco, persevera nell'errore.
Cicerone     -     Sbaglio
Ci sono più uomini resi nobili dallo studio di quanti lo siano dalla natura.
Cicerone     -     Nobiltà
Ciascuna parte della vita ha un suo proprio carattere, sì che la debolezza dei fanciulli, la baldanza dei giovani, la serietà dell’età virile e la maturità della vecchiezza portano un loro frutto naturale che va colto a suo tempo.
Cicerone     -     Vita
Come il volto è l'immagine dell'anima, gli occhi ne sono gli interpreti.
Cicerone     -     Anima
Come non tutti i vini, così non tutti i caratteri inacidiscono invecchiando.
Cicerone     -     Carattere
Degno di amicizia è chi ha dentro di sé la ragione di essere amato.
Cicerone     -     Amicizia
Devi dare all'amico in primo luogo quanto sei in grado di dare, in secondo luogo quanto la persona che ami e vuoi aiutare è in grado di sostenere.
Cicerone     -     Amicizia
Fa uso della passione solo chi non sa usare la ragione.
Cicerone     -     Passione
Finché respiro, spero.
Cicerone     -     Speranza
Fra le armi tacciono le leggi.
Cicerone     -     Guerra
Gli uomini non capiscono che l'economia è una grande rendita.
Cicerone     -     Economia
I cambiamenti della fortuna mettono alla prova l'affidabilità degli amici.
Cicerone     -     Amicizia
I libri sono l'alimento della giovinezza e la gioia della vecchiaia.
Cicerone     -     Libri
I modi e il carattere propri ad un uomo sono quel che più gli si addice.
Cicerone     -     Carattere
Ignorare quello che è avvenuto prima della nostra nascita equivale a rimanere sempre bambini.
Cicerone     -     Storia
Il buono della gente è la legge più grande.
Cicerone     -     Buonismo
Il corpo, con l’esercizio, si stanca; la mente, invece, si rinvigorisce.
Cicerone     -     Mente
Il frutto delle ricchezze è il non mancare di niente, e la dimostrazione che non si manca di niente è il sapersi accontentare.
Cicerone     -     Ricchezza
Il miglior condimento del cibo è la fame.
Cicerone     -     Fame
Il piacere dei banchetti non si deve misurare dalle ghiottonerie della mensa, ma dalla compagnia degli amici e dai loro discorsi.
Cicerone     -     Banchetto
Il saggio stesso formula spesso opinioni su ciò che non conosce, non di rado è in preda alla collera, cede alle preghiere e si calma, corregge talora se così è meglio le sue affermazioni e talora cambia parere; tutte le virtù sono temperate dal giusto mezzo.
Cicerone     -     Saggezza
Il sonno è immagine della morte.
Cicerone     -     Sonno
Il vero amico è come un altro te stesso.
Cicerone     -     Amicizia
Il volto è lo specchio dell'animo.
Cicerone     -     Volto
In mezzo alle armi, le leggi tacciono.
Cicerone     -     Armi
L'accondiscendenza partorisce amici, la verità odio.
Cicerone     -     Verità
L'amicizia comporta moltissimi e grandissimi vantaggi, ma ne presenta uno nettamente superiore agli altri: alimenta buone speranze che rischiarano il futuro e non permette all'animo di deprimersi e di abbattersi.
Cicerone     -     Amicizia
L'amico certo si riconosce nei pericoli.
Cicerone     -     Amicizia
L'avarizia in età avanzata è insensata: cosa c'è di più assurdo che accumulare provviste per il viaggio quando siamo prossimi alla meta?
Cicerone     -     Avarizia
L'uomo è il peggior nemico di sé stesso.
Cicerone     -     Uomini
La brevità è una grande attrattiva dell'eloquenza.
Cicerone     -     Eloquenza
La fortuna non solo è cieca, ma acceca spesso anche le persone cui ha concesso i propri favori.
Cicerone     -     Fortuna
La fronte, gli occhi, il volto molto spesso mentono; le parole spessissimo.
Cicerone     -     Menzogna
La giustizia è la gloria suprema delle virtù.
Cicerone     -     Giustizia
La gratitudine non è soltanto la principale virtù, ma anche la madre di tutte le altre.
Cicerone     -     Gratitudine
La leggerezza è propria dell'età che sorge, la saggezza dell'età che tramonta.
Cicerone     -     Leggerezza
La libertà soppressa e poi riconquistata è più dolce della libertà mai messa in pericolo.
Cicerone     -     Libertà
La memoria diminuisce se non la tieni in esercizio.
Cicerone     -     Memoria
La memoria è tesoro e custode di tutte le cose.
Cicerone     -     Memoria
La prima legge dell’amicizia è di chiedere agli amici cose oneste, e di fare per gli amici cose oneste.
Cicerone     -     Amicizia
La ragione dovrebbe dominare e l'appetito obbedire.
Cicerone     -     Ragionare
La salute del popolo sia la suprema delle leggi.
Cicerone     -     Popolo
La scienza che si diparte dalla giustizia è da chiamarsi inganno, piuttosto che sapienza.
Cicerone     -     Scienza
La storia è maestra di vita.
Cicerone     -     Storia
La storia è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita, nunzio dell'antichità.
Cicerone     -     Storia
La superstizione è un'insana paura di Dio.
Cicerone     -     Superstizione
La vecchiaia è il compimento della vita, l'ultimo atto della commedia.
Cicerone     -     Vecchiaia
La vera gloria mette radice, anzi si estende, mentre tutte le false pretese cadono come fiori: una finzione non può durare.
Cicerone     -     Gloria
La vita dei morti è riposta nel ricordo dei vivi.
Cicerone     -     Morte
La vita non è niente senza l'amicizia.
Cicerone     -     Amicizia
Le cose che diciamo quando siamo stati provocati sono più sincere di quelle che diciamo quando siamo tranquilli.
Cicerone     -     Provocazione
Le vere amicizie sono eterne.
Cicerone     -     Amicizia
Mi odino pure, purché mi temano.
Cicerone     -     Odio
Nei dissensi civili, quando i buoni valgono più dei molti, i cittadini si devono pesare e non contare.
Cicerone     -     Cittadini
Nel bisogno, si riconosce l'amico.
Cicerone     -     Amicizia
Nella sicurezza dell'animo sta riposta la vita tranquilla.
Cicerone     -     Anima
Nelle tasse è la forza dello stato.
Cicerone     -     Tasse
Nessun artificio può imitare l'operosità della natura.
Cicerone     -     Natura
Nessuno può darti consigli più saggi che te stesso.
Cicerone     -     Consiglio
Nessuno è tanto vecchio da non credere di poter vivere ancora un anno.
Cicerone     -     Vecchiaia
Niente che sia nuovo è perfetto.
Cicerone     -     Perfezione
Niente è più amabile della virtù, niente spinge di più a voler bene, se è vero che proprio per la loro virtù e moralità ci sono care, in un certo senso, anche persone che non abbiamo mai visto.
Cicerone     -     Virtù
Niente è più nobile, niente più pregevole della fedeltà. L'essere fedeli e sinceri sono le eccellenze e le istituzioni più sacre della mente umana.
Cicerone     -     Fedeltà
Non appartenga a un altro chi può appartenere a se stesso.
Cicerone     -     Appartenenza
Non c'è male all'infuori della colpa.
Cicerone     -     Colpevolezza
Non c'è niente di tanto assurdo che non possa essere detto da un filosofo.
Cicerone     -     Assurdità
Non c'è niente di tanto sacro che il denaro non possa violare, niente di tanto forte che il denaro non possa espugnare.
Cicerone     -     Denaro
Non esiste fortezza tanto forte che il denaro non la possa espugnare.
Cicerone     -     Denaro
Non essere avidi è una ricchezza, non avere la smania di comprare è una rendita.
Cicerone     -     Avidità
Non mi sembra un uomo libero quello che non ozia di tanto in tanto.
Cicerone     -     Libertà
Non patisce mancanza chi non sente desiderio.
Cicerone     -     Desiderio
Non può essere veramente onesto ciò che non è anche giusto.
Cicerone     -     Onestà
Non si guadagna niente a sapere ciò che sarà; poiché è una gran miseria angustiarsi senza poter far nulla per evitare ciò che deve essere.
Cicerone     -     Futuro
Non sono l'acqua e il fuoco, come dicono, a esser utili in tante situazioni, è l'amicizia.
Cicerone     -     Amicizia
Nulla di tanto assurdo può essere detto che non venga sostenuto da qualche filosofo.
Cicerone     -     Assurdità
Nulla è difficile per chi ama.
Cicerone     -     Amore
Nulla è perfetto appena trovato.
Cicerone     -     Perfezione
O filosofia, maestra di vita.
Cicerone     -     Filosofia
Ogni uomo può dire quante oche o quante pecore possiede, ma non quanti amici.
Cicerone     -     Amicizia
Per chi aspira al primo posto non è indecoroso fermarsi al secondo o al terzo.
Cicerone     -     Aspirazione
Poeta si nasce, oratore si diventa.
Cicerone     -     Poeta
Priva l'amicizia del suo più bell'ornamento chi la priva del rispetto.
Cicerone     -     Amicizia
Quando chi lo interrogava chiese: "Che ne pensi del prestito del denaro?" Catone rispose: "Che ne pensi dell'omicidio?"
Cicerone     -     Denaro
Quanto più uno ha fiducia in sé, quanto più è armato di virtù e di saggezza, in modo da non aver bisogno di nessuno e da considerare ogni suo bene un fatto interiore, tanto più eccelle nel cercare e nel coltivare le amicizie.
Cicerone     -     Fiducia
Rimanere all'oscuro di quello che è capitato prima della propria nascita vuol dire rimanere per sempre bambini.
Cicerone     -     Storia
Saldissima è l'amicizia tra uguali.
Cicerone     -     Amicizia
Sbagliare può succedere a tutti, ma è solo dell'insipiente perseverare nell'errore.
Cicerone     -     Perseveranza
Se vogliamo godere della pace, bisogna fare la guerra.
Cicerone     -     Pace
Se vuoi eliminare l'avarizia, devi eliminare sua madre: la prodigalità.
Cicerone     -     Avarizia
Siamo pronti a contraddire senza ostinazione e a lasciare, senza adirarci, che altri ci contraddica.
Cicerone     -     Contraddizione
Siamo schiavi della legge, per poter essere liberi.
Cicerone     -     Legge
Sommo diritto, somma ingiustizia.
Cicerone     -     Diritto
Un amico, se lo è, è un secondo io.
Cicerone     -     Amicizia
Un bugiardo non viene creduto nemmeno quando dice la verità.
Cicerone     -     Bugia
Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.
Cicerone     -     Libri
È bene, anche nel perseguire le cose migliori, procedere con calma e moderazione.
Cicerone     -     Calma
È meglio ricevere che commettere ingiustizia.
Cicerone     -     Ingiustizia
È stupido strapparsi i capelli nel dolore, come se la pena fosse diminuita dalla calvizie.
Cicerone     -     Dolore
È vergognoso esser stanchi d'indagare se ciò che cerchiamo è eccellente.
Cicerone     -     Eccellenza