Antonio Gramsci

Chi vive veramente non può non essere cittadino, e parteggiare. Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita.
Antonio Gramsci     -     Indifferenza
I traduttori sono pagati male e traducono peggio.
Antonio Gramsci     -     Traduzione
Il mio atteggiamento deriva dal sapere che a battere la testa contro il muro è la testa a rompersi e non il muro.
Antonio Gramsci     -     Atteggiamento
Il tempo è la cosa più importante: esso è un semplice pseudonimo della vita stessa.
Antonio Gramsci     -     Tempo
In principio era il verbo... No, in principio era il sesso.
Antonio Gramsci     -     Principio
L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva; la storia insegna, ma non ha scolari.
Antonio Gramsci     -     Illusione
L'indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera.
Antonio Gramsci     -     Indifferenza
L'indifferenza è il peso morto della storia.
Antonio Gramsci     -     Indifferenza
L'ottimismo non è altro, molto spesso, che un modo di difendere la propria pigrizia, la propria irresponsabilità, la volontà di non far nulla.
Antonio Gramsci     -     Ottimismo
La bontà disarmata, incauta, inesperta e senza accorgimento non è neppure bontà, è ingenuità stolta e provoca solo disastri.
Antonio Gramsci     -     Bontà
La maggior parte degli uomini sono filosofi in quanto operano praticamente e nel loro pratico operare è contenuta implicitamente una concezione del mondo, una filosofia.
Antonio Gramsci     -     Filosofia
La prova migliore del fatto che si è stati veramente ammalati è quella di morire: ciò soddisfa tutte le esigenze scientifiche e amministrative.
Antonio Gramsci     -     Morte
La religione è la più gigantesca utopia, cioè la più gigantesca “metafisica” apparsa nella storia.
Antonio Gramsci     -     Religione
La storia insegna, ma non ha scolari.
Antonio Gramsci     -     Storia
La verità è sempre rivoluzionaria.
Antonio Gramsci     -     Verità
Lasciamo cadere la parola tiranno: sostituiamola con quella di stupido: faremo del passato storia contemporanea.
Antonio Gramsci     -     Stupidità
Nella vita dei bambini sono le minuzie che contano.
Antonio Gramsci     -     Bambini
Occorre persuadere molta gente che anche lo studio è un mestiere, e molto faticoso, con un suo speciale tirocinio, oltre che intellettuale, anche muscolare-nervoso: è un processo di adattamento, è un abito acquisito con lo sforzo, la noia e anche la sofferenza.
Antonio Gramsci     -     Studio
Ogni domanda può avere la sua risposta. Basta perciò riflettere. Nella discussione ci si deve trincerare in questi casi dietro la difficoltà che a rispondere a certe domande hanno sentito anche i grandi pensatori. Se si volesse far supporre di poter rispondere vittoriosamente a ogni obbiezione, si sarebbe semplicemente dei vanitosi vuoti e insulsi.
Antonio Gramsci     -     Domande
Ogni movimento rivoluzionario è romantico, per definizione.
Antonio Gramsci     -     Rivoluzione
Ogni stato è una dittatura.
Antonio Gramsci     -     Dittatura
Si diventa vecchi quando si incomincia a temere la morte e quando si prova dispiacere a vedere gli altri fare ciò che noi non possiamo più fare.
Antonio Gramsci     -     Vecchiaia
Sono pessimista con l'intelligenza, ma ottimista per la volontà.
Antonio Gramsci     -     Volontà
Spesso chi vuole consolare, essere affettuoso ecc. è in realtà il più feroce dei tormentatori. Anche nell'«affetto» bisogna essere soprattutto «intelligenti».
Antonio Gramsci     -     Affetto